Bilancio regionale 2020-2022, il M5S ottiene risorse per salute e bonifica dell'amianto

Accolte le richieste dei consiglieri pentastellati finalizzate allo stanziamento di fondi in ambito ambientale e a supporto della ricerca scientifica in sanità

Gianni Maggi, capogruppo regionale del M5S

Il Movimento 5 Stelle Marche interviene sul bilancio regionale 2020-2022, sostenendo di aver inciso positivamente. «Abbiamo ottenuto risorse a salvaguardia della salute dei cittadini - scrivono i consiglieri regionali Gianni Maggi, Piergiorgio Fabbri, Peppino Giorgini e Romina Pergolesi -. Per la bonifica e lo smaltimento di ridotte quantità di amianto, grazie in particolare alle sollecitazioni di Peppino Giorgini, abbiamo ottenuto 200 mila euro in favore degli interventi dei privati per bonificare garage e piccoli manufatti. Un contributo fondamentale per riqualificare vecchie strutture e migliorare la salubrità dell'ambiente. In tema sanitario, il pressing della consigliera Romina Pergolesi ha permesso di finanziare con 25 mila euro l'Università di Camerino per l'implementazione del registro regionale tumori. Ulteriori 25 mila euro potranno essere utilizzati per l'avvio di progetti sperimentali e di ricerca da parte di atenei e associazioni su fibriomialgia e sensibilità chimica multipla». 

«Altri 50 mila euro, poi, saranno a disposizione per sostenere progetti pilota per la produzione in loco, nelle Marche, della cannabis terapeutica ed annessa ricerca scientifica, in modo da approfondirne l'efficacia nelle patologie cronico degenerative e nella terapia del dolore - continua la nota -. Grazie al consigliere Piergiorgio Fabbri, infine, sono stati nuovamente stanziati 375 mila euro complessivi nel triennio, inizialmente previsti ma mai spesi, per il riutilizzo dei farmaci non assunti dai pazienti». 

«Le nostre istanze hanno trovato accoglimento – commenta il capogruppo pentastellato, Gianni Maggi -. Il nostro emendamento sull'amianto è stato approvato e servirà anche da stimolo per rimuovere finalmente questo pericoloso materiale. Inoltre, potremo informatizzare e rendere più trasparente il registro tumori, esigenza che sollecitiamo da anni, e fare importanti passi avanti sulla fibromialgia e sulla cannabis terapeutica». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale, gravissimo il bimbo di 5 anni: è in coma al Salesi

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Non c'è pace per il ristorante più chic della città: Il Passetto spegne di nuovo le luci

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Terribile schianto fra due auto, tre feriti: gravissimi una mamma e il suo bambino

  • Terribile frontale, nuovo bollettino medico: «Bambino in condizioni critiche»

Torna su
AnconaToday è in caricamento