Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Via XXIX Settembre, Berardinelli (FI): «Ritardo cantiere? Scontato, ma le stranezze sono tante»

Il consigliere comunale di Forza Italia si è espresso sull’ulteriore ritardo del cantiere in Via XXIX settembre il cui termine è slittato di oltre due mesi. Nella sua disamina non mancano i dubbi sull’andamento dei lavori

Il ritardo nel cantiere di Via XXIX Settembre, con il nuovo boulevard per gli anconetani ancora in stand-by, non è passato inosservato. Lo slittamento del termine, previsto originariamente ad oggi, al 22 novembre ha confermato i tanti dubbi che il consigliere comunale di Forza Italia Daniele Berardinelli aveva già espresso da tempo:

«Avevo, insieme alla consigliera Daniela Diomedi, già fatto presente degli enormi ritardi nell’interrogazione urgente fatta prima dell’estate. Ma in quell’occasione la Giunta, e nella fattispecie l’assessore Stefano Foresi, ci aveva detto che non ci sarebbero stati problemi. Le segnalazioni ricevute sul cantiere a rilento sono state molteplici, c’erano giorni in cui non era presente nessuno. Un cantiere fantasma, insomma».

Poi l’attacco: «E’ incredibile che ogni volta si dia la colpa al Covid, in un cantiere all’aperto peraltro. La realtà è che di stranezze ce ne sono tante. Il giorno prima dell’interrogazione in consiglio, c’era stato illustrato il progetto per un nuovo tratto di pavimentazione sempre in quella zona. Il rischio era che si desse un vantaggio ingiustificato a chi già stava facendo i lavori. Un cantiere già presente in zona, con tutti gli annessi e connessi, avrebbe sicuramente avanzato un prezzo più vantaggioso rispetto ad altri. Ecco, la nostra attenzione è rivolta anche e principalmente a questo aspetto che resta molto strano».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via XXIX Settembre, Berardinelli (FI): «Ritardo cantiere? Scontato, ma le stranezze sono tante»

AnconaToday è in caricamento