Maggi risponde alla Mancinelli: "Cara sindaca, non dubito dell'interesse per la città ma..."

Il consigliere regionale del Movimento Maggi risponde alla lettera con cui il sindaco Mancinelli chiama alla carica tutti gli esponenti politici locali per riattivare il bando Periferie

Maggi e Mancinelli

"Cara Sindaca Mancinelli,

non ho motivo di dubitare che la tua lettera sia dettata dall’amore e dall’interesse per la città nella quale entrambi viviamo, anche se, in alcuni passaggi, i toni della contrapposizione politica ti fanno perdere di vista la strada migliore per il raggiungimento dell’obiettivo. Quando dici che nessun Comune potrebbe fidarsi dello Stato in futuro, “vista la velocità con cui gli effetti di un contratto vengono fatti fuori, rimangiati, disattesi”, sembra tu voglia addebitare la paternità di quanto accaduto alle forze di Governo mentre invece l’emendamento che blocca i fondi per la riqualificazione delle periferie e stato votato anche dal tuo Partito. Comunque, visto il mio ruolo istituzionale di Consigliere regionale, anche se legato fortemente alla città dove sono nato e vivo con la mia famiglia, consapevole dei tempi strettissimi d’intervento, ho già inoltrato la tua lettera ai nostri tredici parlamentari e a tutti i consiglieri comunali delle Marche. Ai primi ho chiesto di far presente al Governo la situazioni di disagio dei capoluoghi di provincia (Ascoli escluso) e di quello regionale in particolare. Ai secondi ho voluto inviare la tua lettera affinché possano rappresentare ai loro parlamentari di riferimento sui rispettivi territori le esigenze delle loro città. Io e il Movimento che rappresento in Regione siamo particolarmente attenti alla dignità delle persone e vogliamo impegnarci non soltanto per il diritto di essere migliori ma anche per quello di essere felici. Sarà mia cura dunque informarti nel merito di quanto chiedi appena avrò notizie più precise dai mie referenti e nel ringraziarti per il coinvolgimento in una questione volta a garantire a tutti i cittadini un livello di socialità adeguata, cordialmente saluto.

Gianni Maggi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento