rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Politica

Bandi balneari, Ausili ai Comuni: «No a rinnovi autonomi, sarebbe dannoso»

La Regione ha invitato i Comuni, tramite l’Assessore al Demanio Guido Castelli, a non procedere in solitaria con nuovi bandi. Il commento di Ausili

«In attesa che si chiarisca il nuovo quadro normativo sulle concessioni balneari, la Regione Marche, prima regione a recepire quanto chiesto in questo senso dai rappresentanti dei balneari, ha invitato i Comuni, tramite l’Assessore al Demanio Guido Castelli, a non procedere in solitaria con nuovi bandi». Lo scrive in una nota il consigliere regionale Fratelli d'Italia Marco Ausili. 

«Provvedere infatti a eventuali rinnovi autonomi sarebbe inopportuno e dannoso- continua Ausili- oltre ai danni materiali, per le tante imprese e lavoratori di qesto comparto si rischia confusione e incertezza insostenibili. Il settore balneare è un settore strategico per il nostro territorio. Un settore che è nostro compito difendere e valorizzare. Continuerò a incontrare, insieme ai colleghi, i rappresentanti dei balneari della provincia di Ancona, per illustrare le nostre posizioni».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandi balneari, Ausili ai Comuni: «No a rinnovi autonomi, sarebbe dannoso»

AnconaToday è in caricamento