Banca Marche, Ricciatti (SI): «Salvataggio con luci ed ombre»

«Il salvataggio di Banca Marche, insieme agli altri tre Istituti di credito a rischio fallimento, è una operazione con luci ed ombre.» Ad affermarlo l’on. Lara Ricciatti di Sinistra Italiana

ANCONA - «Il salvataggio di Banca Marche, insieme agli altri tre Istituti di credito a rischio fallimento, è una operazione con luci ed ombre; se da un lato si è evitato il ‘bail in’ ed il coinvolgimento diretto dei correntisti, dall’altro si aprono scenari imprevedibili per il controllo di un vettore fondamentale per l’economia del nostro territorio». Ad affermarlo l’on. Lara Ricciatti di Sinistra Italiana, tra le prime parlamentari ad intervenire sulle criticità di Banca Marche già nel 2013, con una interrogazione dove veniva chiesta maggiore trasparenza sulle condizioni di salute e sulla gestione dell’Istituto.

«Una vicenda che arriva oggi ad un epilogo in parte positivo - continua la Ricciatti - ma non privo di incognite. Se al momento sono stati salvati i posti di lavoro, i correntisti e la solidità della nuova ‘banca ponte’, il compito affidato agli amministratori è quello di vendere la Nuova Banca Marche in tempi brevi e al miglior offerente. Resta da capire chi saranno gli acquirenti e se la banca verrà ceduta per intero o si procederà al classico ‘spezzatino’ di asset e filiali, con le prevedibili ripercussioni sui lavoratori, che non godono nemmeno di ammortizzatori sociali. Così come è tutto da scoprire l’esito del progetto di banca a vocazione territoriale, fondamentale strumento di supporto e sviluppo per la nostra imprenditoria, sul quale gli ultimi governi regionali si erano spesi, almeno a parole».

«Sono stati commessi molti errori in questi ultimi anni - conclude l'onorevole - e le Fondazioni bancarie non sono esenti da responsabilità. Mi auguro che queste tornino a svolgere il loro ruolo istituzionale e che chi ha sbagliato assuma la responsabilità di una perdita di patrimonio così consistente».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento