Dall'autotassazione 5 Stelle, premi ai progetti delle scuole: i vincitori

I consiglieri regionali pentastellati hanno raccolto 100mila euro dalle indennità e hanno lanciato un bando per glu studenti. Osimo e Jesi sul podio

«Siamo orgogliosi di poter dare il nostro contributo alle scuole marchigiane e supportare la realizzazione di progetti ideati dai giovani studenti che hanno dimostrato grande sensibilità verso i temi dell’ambiente, delle fonti rinnovabili, dell’accessibilità per tutti, dell’innovazione». Questo il commento corale del Gruppo Consiliare del Movimento 5 Stelle Marche che, con il taglio delle loro indennità e degli stipendi, ha permesso la destinazione di 100mila euro alle scuole marchigiane. Ecco l'iniziativa #FacciamoScuola: 12 milioni in tutta Italia e 56 istituti premiati per progetti dedicati ad ambiente, energia, sostenibilità, fonti rinnovabili, innovazione, accesso all'educazione. Premiati in provincia di Ancona la scuola secondaria di primo grado Giacomo Leopardi di Osimo (secondo posto regionale) con “Abbattiamo le barriere” per rendere l'edificio scolastico adatto ai diversamente abili. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Terza piazza per il liceo Da Vinci di Jesi che vuole ridurre i consumi dell'attuale impianto di riscaldamento attraverso l'installazione di valvole termostatiche. Jesi è la realtà che si è aggiudicata più caselle nella top10: ci sono l'Itis Marconi (quinto posto), il liceo classico Vittorio Emanuele (sesto) e l'Ipsia Pieralisi (decimo). Ancona è presente con il settimo posto dell'istituto comprensivo Quartieri Nuovi che ha presentato il progetto di un'aula verde aperta anche nel pomeriggio per aiutare alunni in difficoltà, soprattutto stranieri alle prese con l'apprendimento della lingua italiana. «La vera vittoria – dicono dai 5 Stelle - è stata comunque la grande partecipazione da parte delle scuole e degli insegnanti marchigiani, che si sono messi in gioco accogliendo il nostro invito a partecipare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento