Politica

Nomina Pettorino, Mangialardi: «Acquaroli? Commissariamento suo pasticcio politico»

Così il consigliere regionale del Partito Democratico Maurizio Mangialardi sulla nomina dell’ammiraglio Giovanni Petterino quale nuovo commissario dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale

Maurizio Mangialardi

ANCONA - «Condivido pienamente la decisione del ministro Giovannini di nominare l’ammiraglio Giovanni Pettorino commissario dell’Authority. Una scelta di grande saggezza e lungimiranza, che mette a disposizione del porto di Ancona e della rete dei porti marchigiani e abruzzesi una figura di estremo valore, dotata di capacità e competenze unanimemente riconosciute. Insomma, la persona ideale per affrontare le sfide decisive che il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e la programmazione europea pongono ai nostri porti per quanto concerne infrastrutture, lavoro e crescita della blue economy». Così il consigliere regionale del Partito Democratico Maurizio Mangialardi sulla nomina dell’ammiraglio Giovanni Petterino quale nuovo commissario dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale.

«Ciò che invece dispiace - continua Mangialardi - è la reazione stizzita del presidente Acquaroli, il quale ora sostiene che sarebbe stata preferibile una soluzione definitiva per la presidenza, dimenticando però di essere stato il principale artefice del pasticcio politico-istituzionale che ha paralizzato per mesi l’attività dell’Authority fino alla disastrosa gestione del “caso Africano. Per fare ciò che oggi Acquaroli tardivamente auspica, sarebbe stato sufficiente ascoltare le amministrazioni pubbliche, le imprese, le associazioni di categoria e le organizzazioni sindacali, anziché la segreteria nazionale di Fratelli d’Italia, e avere la volontà di valutare con adeguata attenzione le candidature pervenute invece di agire da semplice passa carte».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomina Pettorino, Mangialardi: «Acquaroli? Commissariamento suo pasticcio politico»

AnconaToday è in caricamento