Giovedì, 17 Giugno 2021
Camerano
Politica

Atti vandalici a Camerano contro M5S, il Pd: «Supposizione che avvelena la campagna elettorale»

Sul presunto atto vandalico mirato al militante del M5S, interviene il coordinatore Pd di Camerano Gerardo Galeazzi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Visto l’articolo uscito sulla stampa locale di  domenica 27 dicembre, che riporta di un atto vandalico nei confronti di un attivista del M5S di Camerano, vorrei dire che sono rimasto sorpreso e meravigliato per il collegamento in qualche modo dell’atto in se stesso, all’inizio della prossima campagna elettorale. Io proprio non vedo nessun nesso. Purtroppo di tanto in tanto capita anche nel nostro paese che qualche persona priva di senso civico commetta qualche atto di vandalismo, sia nei confronti del patrimonio pubblico, vedi bagni, staccionate, piuttosto che nei giardini, recinzioni, o scritte varie, come pure sulle autovetture (anche il sottoscritto ha subito di queste inciviltà). Ricordo anche l’incendio agli uffici della Croce Gialla e le gomme bucate al Segretario dell’Op. Pia Ceci. L’amministrazione Comunale come deterrente  ha potenziato  il sistema di videosorveglianza, ma purtroppo il fenomeno  non è facile da debellare, in quanto riflette quelle situazioni di frustrazione e disagio che sono sempre esistite in tutte le società da che mondo  è mondo. Per limitare il fenomeno a mio avviso, è necessario investire sulla cultura e nell’inclusione sociale, fornendo prospettive e valori ai nostri giovani.

A fronte di quanto sopra e tenuto conto che le campagne elettorali  da sempre a Camerano si sono svolte  civilmente nel rispetto delle parti, a volte con toni più o meno vivaci e forti, ma sempre con il senso del civismo,  meraviglia che, un nuovo movimento politico che si prefigge di cambiare la politica in senso migliorativo, all’esordio anche prematuro della campagna elettorale, parte di già con una supposizione che potrebbe intorbidire e avvelenare il corso della prossima campagna elettorale, mi sembra proprio fuori luogo. Sono certo che si tratta di un lapsus, anche perché conoscendo da tempo alcuni, e incontrato di recente altri che sono punti di riferimento del  m5s, posso dire che sono persone serie e moderate, forse un impulso di entusiasmo, speriamo.

Come Partito Democratico posso assicurare gli amici del M5S, le altre forze che saranno  in campo e tutti i cittadini, che ci confronteremo come sempre con  correttezza nel rispetto delle altrui idee e delle singole persone attivisti e non, cercando di portare il confronto  soprattutto sui temi di interesse pubblico con proposte concrete e non sulla becera polemica fine a se stessa. Lavoreremo per far crescere Camerano, per inserirlo nella futura ripresa del Paese, che il Governo con tenacia e riforme sta perseguendo con un impegno mai visto prima. E soprattutto ci impegneremo per quanto nelle nostre possibilità, con questa amministrazione e la prossima per superare il vandalismo, la cattiveria e far progredire nel nostro Paese il senso civico e la pacifica convivenza. Tanti auguri a tutti i Cameranesi per un felice e prospero Anno Nuovo.

Gerardo Galeazzi - coordinatore Pd Camerano                                                                                     

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti vandalici a Camerano contro M5S, il Pd: «Supposizione che avvelena la campagna elettorale»

AnconaToday è in caricamento