Sicurezza, Signorini risponde alla Lega: “Mai le ronde al Piano”

L'assessore alla Sicurezza, Roberto Signorini, risponde all'intervento del segretario della Lega Sandro Zaffiri, che sulla stampa aveva richiesto la creazione di ronde in zona Piano

L'assessore alla sicurezza Roberto Signorini

L’assessore alla Sicurezza, Roberto Signorini, risponde all’intervento del segretario della Lega Sandro Zaffiri, che sulla stampa aveva richiesto la creazione di ronde in zona Piano:

“Le ronde padane da noi non esistono, la giustizia fai da te non è mai esistita e mai potrà trovare terreno fertile ad Ancona.  Le proposte provocatorie di Zaffiri vanno respinte al mittente. Noi, come amministrazione,  invece contiamo sulla fattiva  collaborazione dei cittadini che, nel momento in cui si verifica un fatto, si facciano portavoce nei confronti delle forze dell’ ordine, le uniche preposte al controllo del territorio.

Dobbiamo continuare ad affidarci al lavoro svolto sul territorio da carabinieri, polizia di Stato e polizia municipale, piuttosto che affidarci a ronde più o meno “fai da te”. Tra Comune e forze dell’ordine c’è buon coordinamento, tanto i carabinieri quanto la polizia municipale stanno già svolgendo un ottimo lavoro. Piuttosto occorre incrementare i fondi da destinare alle forze dell’ordine, dando possibilità di aumentare l’organico schierato in campo a chi lo fa di mestiere.

Inoltre è necessario riappropriarsi del territorio, questo debbono farlo anche i cittadini stessi che possono contare sulle forze dell’ordine e della polizia municipale che stanno intensificando la loro azione contro la microcriminalità”.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento