Politica

Mense e scuolabus: l'assessore Nobili replica a Berardinelli

Così l'assessore ai servizi educativi: "Le quote-pasto dei giorni di chiusura per maltempo non sono state addebitate alle famiglie, come non vengono mai conteggiate quando l'alunno non usufruisce del servizio"

Nella foto: l'assessore Andrea Nobili

L’assessore Andrea Nobili replica alle parole del consigliere comunale Daniele  Berardinelli, che aveva chiesto ieri di ridurre il pagamento dei servizi di scuolabus e mense scolastiche di cui gli alunni non hanno usufruito a causa della chiusura per neve come è stato deciso per le rette degli asili nido .

“Le scuole – per cui vengono erogati i servizi di pasto e di trasporto – seguono, contrariamente ai nidi, un calendario deciso dalle autorità scolastiche” precisa Nobili. “Il calendario scolastico è già stato modificato e prolungato proprio per permettere agli studenti il recupero dei giorni persi per l’emergenza maltempo: sono già stati quindi recuperati anche i servizi non erogati durante la neve.

Per quanto riguarda in particolare le mense, le quote-pasto dei giorni di chiusura per maltempo  non sono state addebitate alle famiglie, come non vengono mai conteggiate quando l’alunno non usufruisce del servizio”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mense e scuolabus: l'assessore Nobili replica a Berardinelli

AnconaToday è in caricamento