Un ascensore per spiaggia Urbani, l'idea del Partito Socialista

Un altro intervento necessario è la ripulitura di uno dei simboli più belli di Sirolo, la famosa grotta Urbani

La spiaggia Urbani

Un ascensore vero a proprio per chi si muove con un carrello e per disabili diretti alla spiaggia Urbani. E' questa l'idea del Psi sirolese che, con il segretario Claudio Mazzoni (in foto sotto), spiega in una nota:

"La stradina d’accesso alla spiaggia Urbani è molto pericolosa, ma, ciò nonostante, è quotidianamente percorsa anche da genitori muniti di passeggino che rischiano di cadere e così l’incolumità dei propri figli. Proprio ultimamente padre e figlio portatore d’handicap stavano rischiando di scivolare a valle per lo sbandare della sedia a rotelle, incidente, per fortuna, scongiurato grazie al pronto aiuto di chi si trovava nelle vicinanze. Un paese turistico che fa incetta di riconoscimenti nazionali ed internazionali non può disconoscere un simile problema e deve impegnarsi per risolverlo. Noi, Socialisti sirolesi, abbiamo pensato alla realizzazione di un ascensore, ad impatto zero, che salga dalla spiaggia Urbani (tramite una piccola galleria in uno dei capanni comunali) alla  prossimità della fermata dell’autobus come possibile soluzione. Tale ascensore consentirebbe, anche all’assistenza in totale sicurezza di tutti i fruitori della spiaggia bisognosi di aiuti sanitari ed alla risalita di chi non più giovane continua a scegliere come meta la suddetta spiaggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Claudio Mazzoni-2Un altro intervento necessario è la ripulitura di uno dei simboli più belli di Sirolo, la famosa grotta Urbani. Allo stato attuale si presenta traboccante di detriti ed è doveroso restituirla ai turisti e a noi sirolesi nell’originale splendore, quando la si vedeva riflessa nel suo stesso specchio d’acqua. Inoltre si chiede la ricostituzione della scogliera che collega il nostro “sasso grosso” con i “lavi” e la sistemazione degli scogli spostati dalle ultime mareggiate nella zona dello “spacco”. Si tratta di interventi fattibili, vista anche l’ormai prossima estinzione dei mutui accesi dal comune di Sirolo, e realizzabili in tempi brevi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento