Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Lo Uaar alla Festa dei Popoli: la posizione di Api e Udc

“Le altre Associazioni aderenti alla festa promuovono le culture dei e per i popoli diventando strumento di integrazione e condivisione; non si comprende la presenza di un'associazione che va contro una cultura”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

"I Coordinamenti comunali di Alleanza per l'Italia e Unione di Centro stigmatizzano la scelta degli organizzatori della Festa dei Popoli di Ancona (evento patrocinato anche dal Comune di Ancona e dalla 1a Circoscrizione) di prevedere la presenza del banchetto dell'UAAR (Unione atei e razionalisti) dove parleranno di sbattezzo, di ora di religione ed altre tematiche tutte tese contro la cultura cattolica, utilizzando impropriamente immagini religiose che offendono molti cittadini.

Le altre Associazioni aderenti alla festa sono tutte appartenenti al mondo del volontariato e che lodevolmente promuovono le culture DEI e PER i popoli diventando efficacemente strumento di integrazione e condivisione; non si comprende pertanto la presenza di un'associazione che va CONTRO una cultura, quella del popolo italiano; non si può immaginare cosa sarebbe accaduto se fosse stata concesso un banchetto a chi volesse attaccare altre culture o religioni.

L'Unione di Centro e Alleanza per l'Italia ribadiscono che questa Festa deve mantenere l'obiettivo di unire e non dividere per valorizzare i popoli e non per fare propaganda CONTRO qualcosa o qualcuno, a maggior ragione del fatto che il Comune la 1a Circoscrizione hanno patrocinato l'evento e che avrebbero dovuto maggiormente vigilare!"

I Coordinamenti Comunali

Alleanza per l'Italia (API) - Unione di Centro (UDC)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo Uaar alla Festa dei Popoli: la posizione di Api e Udc

AnconaToday è in caricamento