menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maurizio Mangialardi

Maurizio Mangialardi

Vaccini over 80, consiglieri Dem: «Marche rischiano economia e salute»

I consiglieri democratici accusano l'assessore alla sanità Saltamartini di «avere un approccio confuso e antiscientifico di Saltamartini ai temi della salute pubblica»

Campagna di vaccinazione degli over 80, il Partito Democratico replica alla Lega: «Attaccano l’opposizione per nascondere il fallimento di Saltamartini. Ma il problema è che le Marche rischiano di perdere il treno della ripresa». 

«Per una volta vogliamo dare ragione alla Lega: effettivamente siamo rimasti senza parole dalle decisioni prese dell’assessore alla Sanità Saltamartini. Non, però, come sostengono i consiglieri leghisti, dalla sedicente efficienza del suo operato, bensì dal suo spregiudicato modo di giocare con la salute dei marchigiani in piena pandemia, sacrificando sull’altare del facile consenso la necessità di una pianificazione razionale, capace di rispondere concretamente ai bisogni dei nostri anziani». Così il gruppo assembleare del Pd replica alla Lega sulla somministrazione dei vaccini agli over 80.

«D’altra parte - aggiungono i dem - l’approccio confuso e antiscientifico di Saltamartini ai temi della salute pubblica non lo scopriamo certo oggi. E il fatto che le Marche, regione con una delle percentuali più alte di popolazione anziana, siano state tra le ultime a far partire la campagna di vaccinazione degli over 80 ne è un’ulteriore triste conferma. Un dato che, da solo, evidenzia come l'entusiasmo dei vari Marinelli, Bilò, Antonini, Serfilippi, Biondi, Cancellieri, Marinangeli e Menghi appaia quanto meno inopportuno e sfiori francamente il ridicolo. Nello specifico, il mancato coinvolgimento dei medici di medicina generale e le numerose criticità segnalate dalle Usca in merito all’informazione degli anziani, che spesso vivono soli e senza familiari, o alla verifica della loro facoltà di spostarsi autonomamente verso le strutture sanitarie, testimoniano tutta l'inefficienza e la frettolosità con cui il povero Saltamartini tenta di mettere qua e là delle pezze a una situazione che tende costantemente a sfuggirgli di mano» Concludono i consiglieri: «Evidentemente, consapevole dell'inadeguatezza del suo assessore, il gruppo assembleare della Lega tenta di fare quadrato intorno a lui, gettando fumo negli occhi ai cittadini con disinvolte operazioni mediatiche. Il problema, però, non sono gli attacchi gratuiti all'opposizione, ma il fallimento delle politiche sanitarie della giunta, che le Marche rischiano di pagare caro, prima in termini di salute pubblica e poi di ripresa economica. E chissà, ci viene da chiedere, se di fronte al disastro che stanno preparando, la Lega ultra europeista di questi ultimi giorni darà ancora una volta la colpa al governo?».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Gf Vip, Andrea Zenga eliminato dalla casa: «Mi hanno massacrato»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento