menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La postazione al Piano

La postazione al Piano

Andreoli (Lega): «I vigili di quartiere al Piano stanno scomparendo»

La capogruppo lamenta il fatto che da oltre un anno la postazione sia chiusa: «Il presidio fisso è in realtà l'ennesima scatola vuota inaugurata per la stampa e per il sito comunale è una finzione»

I Vigili dall'inizio del 2020 ad oggi starebbero scomparendo al Piano. Lo denuncia la capogruppo della Lega di Ancona, Antonella Andreoli. «Preoccupante la situazione relativa alla postazione fissa in Piazza Ugo Bassi - si legge nella nota - annunciata a novembre 2019 dal sindaco e dalla comandante Rovaldi con tanto di comunicati stampa che decantavano l'apertura dell'ufficio distaccato del Piano». 

Prosegue Andreoli: «Peccato che, anche contrariamente rispetto a quanto compare sul sito del Comune nella pagina relativa ai Vigili di quartiere, laddove si comunicano gli orari di apertura dell'ufficio di Piazza Ugo Bassi il martedì e il venerdì dalle 10 alle 12 e il lunedì e giovedì con orario 16-18, la postazione fissa è stata in realtà praticamente dismessa subito dopo gli annunci oltre un anno fa, senza tra l'altro alcun cartello all'esterno che ne annunci la chiusura. Anzi la cartellonistica è rimasta così come era e così i cittadini vengono ingannati ed indotti a credere che il presidio sia regolarmente funzionante mentre i due Vigili preposti al controllo della zona del Piano ed adibiti al tanto decantato presidio fisso sembra che abbiano addirittura lasciato il Comando trasferendosi in altre città e che non siano stati sostituiti, nonostante le recenti numerose nuove assunzioni e gli accorati appelli degli stessi commercianti all'Amministrazione circa maggiori attività di controllo e presenza fissa nella zona, pervenuti anche in occasione del Consiglio comunale aperto sul commercio. Il presidio fisso è in realtà l'ennesima scatola vuota inaugurata per la stampa e per il sito comunale, una finzione, un nulla, una descrizione finta sulla pagina del Comune. E non valga la solita scusa del covid in quanto la adiacente biglietteria/ufficio informazioni di Conerobus, che ha a disposizione spazi molto più ristretti, è regolarmente funzionante». 

Inoltre il capogruppo aggiunge: «Nonostante le ancora preoccupanti le notizie che giungono circa la situazione covid negli ospedali, giungono da più parti notizie e segnalazioni circa il non utilizzo o l'utilizzo scorretto delle mascherine, in modo particolare ciò sembra verificarsi nelle zone periferiche di Ancona dove i controlli da parte dell'amministrazione sembrano, in questi ultimi mesi essere diminuiti di molto, o almeno così viene chiaramente percepito dai residenti, ci chiediamo anche qui dove siano finiti i Vigili di quartiere. Non basta infatti comunicare il numero dei controlli ma occorre che i medesimi avvengano in maniera omogenea e capillare su tutto il territorio comunale, ovviamente con intenti e modalità principalmente di prevenzione, non sanzionatorie. Invitiamo dunque l'Amministrazione a ripristinare immediatamente le figure e le attività dei Vigili di Quartiere che sembrano essere scomparsi da oltre un anno su tutto il territorio comunale nonchè a riaprire la postazione fissa al Piano aumentandone anche gli orari di apertura».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento