Politica

Turismo culturale, Gambacorta (M5S): "Ancona non deve essere una città di passaggio"

La consigliere comunale del Movimento 5 Stelle ha parlato della situazione del turismo culturale nel capoluogo, analizzando il rendiconto finanziario 2014 dove il saldo negativo è superiore ai 3 milioni di euro

Maria Ausilia Gambacorta

La consigliere comunale del Movimento 5 Stelle ha parlato della situazione del turismo culturale nel capoluogo, analizzando il rendiconto finanziario 2014 dove il saldo negativo è superiore ai 3 milioni di euro. Queste le sue parole:

"Sono andata a cercare sulla "Treccani" il significato della parola museo: ho trovato: "significativa la nascita del museo moderno negli anni della Rivoluzione francese, quando i rivoluzionari affermano che tutti gli uomini, senza distinzione di classe, hanno diritto di ammirare i capolavori d’arte prodotti nel corso dei secoli, perché osservandole possano istruirsi”.

Sarebbe interessante ad Ancona poter applicare la frase attribuita a Pablo Picasso: “Datemi un museo e ve lo riempirò” riferendolo al numero di visitatori dei musei, della Pinacoteca e delle mostre doriche.

Perché questa riflessione? Per il semplice motivo che, stando a quanto pubblicato nel rendiconto finanziario 2014 dei servizi a domanda individuale, la copertura realizzata da quest’ultimi è pari al 10,27%, ottenendo in tal modo un saldo negativo pari a 3.343.335,16 Euro. Spero si tratti di un errore di stampa, ma nel caso non lo fosse, forse , sarebbe opportuno  far scoprire il nostro territorio, le nostre tradizioni e la nostra cultura ad un pubblico maggiore di quanto non sia successo fino ad ora.

Si potrebbe ad esempio, cercare di ovviare al fatto che Ancona (per i turisti stranieri e non) rimanga una città di passaggio in attesa di prendere un traghetto per altri paesi. Cultura come fonte di identità, cerchiamo di realizzarla."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo culturale, Gambacorta (M5S): "Ancona non deve essere una città di passaggio"

AnconaToday è in caricamento