rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Politica

Ultima chance per formare la coalizione, Rubini (AIC): «Insolito che gli ultimi arrivati ( i Cinque Stelle) dettino la linea»

Dopo Altra Idea di Città, il Movimento Cinque Stelle inconterà anche Verdi e civici per proporre il candidato sindaco pentastellato Enrico Sparapani alla guida di un'ipotetica coalizione

ANCONA- Come era prevedibile, l’incontro voluto dal Movimento 5 Stelle con Altra Idea di Città per proporre la candidatura a sindaco del pentastellato Enrico Sparapani e dare vita ad una coalizione in extremis, è stato un buco nell’acqua. I Cinque Stelle speravano, e sperano ancora, di avere il nome giusto per mettere d’accordo AIC, Verdi e civici, e dare vita ad una coalizione forte e alternativa al centrosinistra e al centrodestra, capace di arrivare al ballottaggio. Entro la settimana il Movimento incontrerà anche le altre forze politiche che si erano sedute al tavolo per costruire un’alleanza, ipotesi sfumata ormai diverse settimane fa, quindi Verdi e civici, ma per il momento il confronto con Altra Idea di Città non sembra essere andato a buon fine.

«È piuttosto inusuale che gli ultimi arrivati dettino la linea- commenta Francesco Rubini, candidato sindaco di AIC-. Noi siamo in campo per le elezioni da luglio 2022, i Cinque Stelle hanno avuto problemi interni e si trovano a presentare il candidato sindaco solo a un mese e mezzo dalle amministrative. Tra l’altro domani presenteremo le nostre liste». Nel pomeriggio Rubini incontrerà i candidati consiglieri delle liste per discutere della proposta dei Cinque Stelle, ma appare ormai evidente e soprattutto scontato che Altra Idea di Città correrà da sola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultima chance per formare la coalizione, Rubini (AIC): «Insolito che gli ultimi arrivati ( i Cinque Stelle) dettino la linea»

AnconaToday è in caricamento