Notte Bianca ad Ancona, Rubini (SEL-ABC): «Viabilità da dimenticare»

Il capogruppo SEL- Ancona Bene Comune ha criticato il caos generato dalla viabilità durante la Notte Bianca. Questo il suo intervento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Di viabilità durante gli eventi organizzati ad Ancona ci eravamo già occupati durante l'estate rilevando la totale insufficienza delle misure adottate dall'amministrazione Mancinelli.

Torniamo a farlo oggi, a poche ore dalla fine della notte bianca che ha animato il centro città, per evidenziare ancora una volta il caos traffico e parcheggio che ha caratterizzato l'intera serata:

Auto parcheggiate ovunque, marciapiedi scomparsi, passi carrabili violati, traffico in tilt un po' dappertutto intorno alla spina dei corsi.

Ancora una volta dunque oltre che di persone abbiamo riempito il nostro centro città di auto e smog rovinandone l'immagine con una sosta selvaggia davvero insopportabile.

Non sarebbe forse il caso di ragionare di piani per il traffico che modifichino  radicalmente una situazione ormai fuori controllo?

Perché non chiudere il centro alle auto organizzando parcheggi scambiatori obbligatori tutto intorno?

Perché non provare ad immaginare un trasporto su ferro per chi proviene da fuori città?

Molte sono le cose che andrebbero ragionate e fatte.

Siamo molto dubbiosi che sarà possibile farlo con chi ha giù chiuso la stazione marittima e ridotto il trasporto pubblico locale ai minimi storici.

Torna su
AnconaToday è in caricamento