Ancona laboratorio per il talento dei giovani

La legge, proposta dalla consigliera e assessora Manuela Bora, pone l'accento su quelli che sono stati i punti di forza della recente evoluzione della Mole

La Mole Vanvitelliana

ANCONA - Il Consiglio Regionale delle Marche ha discusso e approvato la legge regionale "Iniziative a sostegno del talento contemporaneo", che individua nella Mole Vanvitelliana di Ancona il centro propulsore per la crescita delle idee, della cultura, della creatività, del talento, con particolare attenzione alle giovani generazioni. La legge, proposta dalla consigliera e assessora Manuela Bora, pone l'accento su quelli che sono stati i punti di forza della recente evoluzione della Mole, e in particolare la trasversalità tra cultura, sociale e impresa, la capacità di generare senso di possibilità nei giovani, la vocazione al contemporaneo. Sarà ora la Giunta Regionale a disciplinarne il funzionamento.

Finanziata a partire dal 2021 (100.000 euro per il prossimo anno), la legge segna un passaggio decisivo per l'attitudine della Mole ad essere "sistema culturale" e non semplice contenitore, attitudine che, negli ultimi anni, è apparsa chiara ai tanti che hannovpartecipato alle attività del settecentesco Lazzaretto anconetano. Grazie a una strategia condivisa con la maggior parte degli attori sociali e culturali del territorio, alla fiducia della Fondazione Cariverona e alla capacità di progettazione trasversale, ma anche alla sua straordinaria bellezza e al suo intrinseco valore monumentale, La Mole si è ritagliato un posto d'onore sul panorama nazionale, concretizzato in eventi di grande portata (basti pensare al Festival KUM!) che non sono mai fine a se stessi, ma funzionano da moltiplicatori di talenti, coinvolgendo tantissimi operatori, giovani, creativi. 

«Abbiamo lavorato molto per questo obiettivo - racconta l'assessore Marasca, che ha contribuito alla preparazione del testo della proposta - La Mole è un grande luogo del possibile, dove il presente prende forma concretamente, attraverso una declinazione culturale, che tuttavia attraversa il mondo del lavoro, dell'artigianato, della comunicazione, del sociale e solidale. La cosa più bella, in questi anni, è stato vedere gli occhi e la voglia di mettersi in gioco di decine e decine di ragazzi, che stanno dando forma e vita ai loro desideri. Anche in un momento terribile come questo, La Mole ha mostrato tempi di reazione importanti, e i giovani hanno trovato uno spazio, persino oggi, in cui sviluppare le proprie intenzioni».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La Regione - ricorda il Sindaco Valeria Mancinelli - affida a uno dei nostri simboli il ruolo di propulsore per il talento dei giovani. Questo avviene in risposta a un desiderio di tutta la città, che aveva immaginato la crescita di Ancona a partire anche dalla Mole, durante l'elaborazione del Piano strategico. E' un riconoscimento che ci rende orgogliosi, ma anche una responsabilità che ci prendiamo, quella di permettere ai giovani di crescere secondo la loro attitudine, e al talento di fiorire in un territorio favorevole, aperto, innovativo e prestigioso. In questi anni, La Mole ha dimostrato di poter assolvere a questo compito con serietà e sostenibilità. Nel ringraziare il Consiglio Regionale e quanti hanno  lavorato alla proposta, non posso dimenticare la Soprintendenza e la Fondazione Cassa di Risparmio di Verona, Vicenza, Belluno e Ancona, che negli anni hanno contribuito (e contribuiscono) a vario titolo al benessere di questo meraviglioso edificio, che continuerà a darci grandi soddisfazioni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento