menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Referendum, Berardinelli (FI): «Comportamento vergognoso su Facebook»

Sono le parole del consigliere comunale Daniele Berardinelli, di Forza Italia Ancona: «La pagina Anconaduepuntozero è stata trasformata in una al sostegno del Si al referendum»

«Comportamento vergognoso dei giovani “democratici” su Facebook». Sono le parole del consigliere comunale Daniele Berardinelli, di Forza Italia Ancona. 

«Senza comunicare nulla agli iscritti ad una pagina denominata “Ancona duepuntozero” - continua Berardinelli - hanno modificato il nome della pagina, cambiato le foto del profilo e dell’immagine di copertina e l’hanno trasformata in una pagina a sostegno del Si al Referendum Costituzionale. Purtroppo è emerso anche che non era all’oscuro della trappola anche un Consigliere comunale del PD che avrebbe ammesso pubblicamente che “hanno fatto a posta”. Potrebbe bastare questo esempio a far capire i rischi che la Democrazia nel nostro Paese potrebbe correre, se lasciato in mano a persone senza scrupolo che in nome delle loro convinzioni personali sono anche capaci di cambiare di nascosto le carte in tavola. E se lo fanno per un argomento importante, ma relativo, come il Referendum, immaginate cosa sarebbero capaci di fare in altre situazioni. Invitiamo gli iscritti alla pagina “Ancona duepuntozero” a controllare la loro presenza nella nuova versione e, per chi fosse contrario a sostenere la nuova pagina e si trovasse in difficoltà a vedersi assieme a certe persone, a cancellarsi e a segnalare a Facebook questo vergognoso trasformismo elettorale. Da tempo diciamo che c’è un serio pericolo per la democrazia in Italia e siamo ancora più convinti che sia fondamentale contro chi gioca sporco e pensa di essere furbo, andare a votare e votare NO, sia nel merito di una riforma controproducente che ci farebbe fare passi indietro nella partecipazione democratica alla vita del Paese, sia nell’opporsi alla disinformazione e ai trucchetti di chi vi invita a votare Si. Ovviamente speriamo nell’intervento di Facebook e nel blocco della pagina, temendo che le proteste dirette con gli amministratori servano a poco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento