Pergolesi, Ancona Bene Comune: “L’anno accademico ancora non parte”

Rubini e Crispiani: “I fondi provenienti da Roma infatti tardano ad arrivare ed il comune, impegnato in un braccio di ferro con il governo, non ha intenzione di mettere un soldo fino allo sblocco di queste risorse”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

“Malgrado le promesse del Ministero e le rassicurazione di Sindaco e assessori, l'anno accademico del Pergolesi non parte.

I fondi provenienti da Roma infatti tardano ad arrivare ed il comune, impegnato in un braccio di ferro con il governo, non ha intenzione di mettere un soldo fino allo sblocco di queste risorse.
Intanto studenti, professori e personale ATA sono per l'ennesima volta fermi ai box ed ancora una volta presi in giro.

Tutto questo non è più accettabile:
Occorre  una mobilitazione collettiva in difesa del diritto allo studio, della cultura e del lavoro.
Una mobilitazione della città tutta che sappia risvegliare dal sonno perpetuo questa classe politica da troppo tempo inadempiente.”

Francesco Rubini e Stefano Crispiani, SEL Ancona Bene Comune

Torna su
AnconaToday è in caricamento