rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Politica

L’assessore allo Sport Chiara Biondi ha ricevuto il campione mondiale juniores di bocce Tommaso Martini

A raccontare la storia della società dorica, che ha sede in via Maggini ad Ancona, i successi sportivi e le attività anche in favore dei disabili, assieme al presidente dell’associazione Claudio Buscarini, anche il consigliere regionale Marco Ausili

ANCONA - Incontro oggi in Regione all’insegna dei titoli mondiali nello Sport. L’assessore allo Sport, Chiara Biondi, ha ricevuto nel pomeriggio il campione mondiale juniores di bocce Tommaso Martini. Anconetano, 18 anni appena compiuti, da ben 9 “grazie all’iniziazione da parte del nonno” ha salito le classifiche italiane e mondiali con la società Bocciofila 2000, detentrice di uno scudetto dal 2014 e già riconosciuta per anni migliore associazione bocciofila d’Italia.

A raccontare la storia della società dorica, che ha sede in via Maggini ad Ancona, i successi sportivi e le attività anche in favore dei disabili, assieme al presidente dell’associazione Claudio Buscarini, anche il consigliere regionale Marco Ausili, promotore dell’incontro tra l’assessore e l’atleta anconetano che a settembre sarà in Algeria per partecipare ad un nuovo campionato mondiale dopo aver superato, in squadra assieme al compagno umbro Federico Alimenti, 30 squadre nazionali.  L’assessore Biondi, nel rimarcare come lo Sport sappia essere un moltiplicatore di valori sociali, solidali e aggregativi tra generazioni, ha donato a Tommaso il “Crest” della Regione Marche “ un simbolo per riconoscere e tributare onore alle personalità che portano in alto il nome delle Marche e che ci riempiono d’orgoglio.”  Chiara Biondi ha poi rivolto un “in bocca al lupo “ al giovane Tommaso per i futuri successi sportivi e scolastici ringraziandolo per l’impegno e la passione che lo contraddistinguono.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’assessore allo Sport Chiara Biondi ha ricevuto il campione mondiale juniores di bocce Tommaso Martini

AnconaToday è in caricamento