Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

Acqua anche a chi non paga, i 5 Stelle si preparano alla lotta in Regione

Una quota di 50 litri al giorno anche ai morosi e niente più distacchi in una mozione che sarà presentata dai pentastellati che si oppongono invece all'accorpamento delle Autorità di Ambito per la gestione del servizio idrico: "Un bel pacchetto appetibile per i grandi gruppi come Hera o addirittura Acea".

Chi non paga la bolletta dell'acqua ha comunque diritto a un'erogazione minima di 50 litri al giorno per bere e per l'igiene personale. È quanto sostengono dal Movimento 5 Stelle delle Marche con i consiglieri regionali che si preparano alla battaglia in aula con una mozione contro "l'odiosa pratica dei distacchi". Per 5 Stelle l'acqua deve rimanere un bene pubblico come stabilito dall'esito referendario, altrimenti "il rischio è di vedere servizi peggiorati, aumento dei costi per gli utenti e danni economico-sociali". Parlamentari, consiglieri regionali e comunali, a cascata, si preparano a dare battaglia, presentando anche una seconda mozione contro l'articolo 7 dello Sblocca Italia che "favorisce di fatto i progetti delle grandi multiutility",

"Nella nostra Regione – spiegano i grillini delle Marche - in completa controtendenza con la volontà dei Cittadini espressa nel referendum del 2011 - non solo non sono state mai avviate procedure di ri-pubblicizzazione della gestione, ma negli ultimi mesi si è constatata un’accelerazione verso la svendita ai privati della gestione del servizio idrico. Come? Con l’accorpamento degli ATO a livello regionale, per preparare un bel pacchetto appetibile per le grandi multiutility: sicuramente Hera, forse addirittura Acea".

La mozione anti distacchi prevede che il servizio sia ripristinato immediatamente a quanti se lo sono visti togliere. "Attraverso queste azioni in tutte le istituzioni in cui siamo presenti vogliamo invertire la rotta - contraria al volere e agli interessi dei cittadini - che il governo sta seguendo, che la Regione Marche e il governatore Ceriscioli sembrano recepire e sposare, e che i Comuni - se isolati - non possono contrastare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua anche a chi non paga, i 5 Stelle si preparano alla lotta in Regione

AnconaToday è in caricamento