rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Politica

Alluvione, la Morani (Pd) attacca Acquaroli e Aguzzi: «I marchigiani attendono le loro scuse»

Lo scrive sui social la marchigiana Alessia Morani del Partito democratico

ANCONA - «Sono giorni tragici per la nostra regione. Una maledetta alluvione ha causato morti, dispersi e centinaia di milioni di danni a famiglie e imprese. La magistratura ha aperto più di una inchiesta per accettare le responsabilità. Vedremo quali saranno i risultati. C'è un però. Questo 'però' riguarda il comportamento dei nostri amministratori regionali». Lo scrive sui social la marchigiana Alessia Morani del Partito democratico.

«Attenzione, non sto attribuendo alcuna colpa poiché, come ha già scritto, sarà la magistratura a fare luce sulle responsabilità. Possibile, però, che ancora Acquaroli e Aguzzi non si siano scusati con i marchigiani? Possibile che non abbiano capito la gravità di quello che è accaduto? Possibile che Aguzzi sia ancora al suo posto? Possibile che il presidente della regione pensi di cavartela con un post e una foto su Facebook? Non si tratta di avere poteri di veggenza caro presidente ma semplicemente di adempiere al proprio dovere poiché le notizie sull'alluvione erano cominciate a circolare già dal pomeriggio. La verità è che nel momento del bisogno il nostro presidente Acquaroli e l'assessore Aguzzi, come dice da giorni il quotidiano La Repubblica, non erano ai loro posti. Uno era a cena, l'altro era a un dibattito elettorale. A fare cosa? A fare gli interessi dei loro partiti invece di pensare a quelli dei marchigiani. Si tratta di un fatto gravissimo e mi auguro che Acquaroli e Aguzzi ne traggano immediatamente le conseguenze». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, la Morani (Pd) attacca Acquaroli e Aguzzi: «I marchigiani attendono le loro scuse»

AnconaToday è in caricamento