rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Politica

Alluvione, Ciccioli ed Ausili (FdI): «Risposte concrete e immediate. Dall’amministrazione regionale vicinanza e responsabilità»

Questo il commento del capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale, Carlo Ciccioli, e del consigliere regionale di FdI, Marco Ausili a seguito dell’approvazione dell’Assestamento di Bilancio 2022-2024 approvato nella seduta di ieri dell’Assise regionale

ANCONA - «Con l’approvazione dell’Assestamento di Bilancio 2022-2024 si è data una risposta concreta di vicinanza alle popolazioni colpite dalla tragedia dell’alluvione che ha fortemente colpito la provincia di Ancona. Su un assestamento complessivo di 50milioni di euro, oltre 21milioni di euro sono stati destinati nell’affrontare le conseguenze di questi tragici eventi: oltre 6 milioni di euro per un Fondo in favore delle imprese che hanno subito danni e oltre 15 milioni di euro per la pulizia urgente sugli alvei dei fiumi e le manutenzioni ordinarie e straordinarie del territorio”. Questo il commento del capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale, Carlo Ciccioli, e del consigliere regionale di FdI, Marco Ausili a seguito dell’approvazione dell’Assestamento di Bilancio 2022-2024 approvato nella seduta di ieri dell’Assise regionale.

«Durante il lavoro in Commissione, come partito, ci siamo resi protagonisti di un maxi emendamento affinché si potesse dare una prima risposta immediata alle imprese e non solo. La Regione Marche sta facendo largamente la sua parte a seguito dei tragici eventi che ci hanno colpito in modo imprevedibile. Come rimarcato a più riprese dal Presidente Francesco Acquaroli in soli due anni abbiamo destinato fondi maggiori per questo settore rispetto all’intera scorsa Legislatura: ben 106.539.127,38 euro. E certamente – concludono – continueremo ad operare per contrastare il dissesto idrogeologico e proseguire in questa direzione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, Ciccioli ed Ausili (FdI): «Risposte concrete e immediate. Dall’amministrazione regionale vicinanza e responsabilità»

AnconaToday è in caricamento