Lunedì, 14 Giugno 2021
Donatella Agostinelli, M5S
Politica

Lodo Longarini, M5S: “Lo stato rischia di pagare il triplo di Berlusconi”

Agostinelli: “Sappiamo che è in dirittura d'arrivo la decisione, da parte della Corte d'Appello di Roma, riguardante un risarcimento da parte dello Stato italiano ad un imprenditore privato, Edoardo Longarini, della somma di 1,5 miliardi di euro”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

“Ieri la Corte di Cassazione si è pronunciata in via definitiva in merito al risarcimento di 500 milioni di euro che un imprenditore, Cav. Silvio Berlusconi, deve pagare ad un altro imprenditore, Ing. Carlo De Benedetti, per un contenzioso intercorso tra due imprese di proprietà privata.

Cosa c'entra lo Stato italiano, la politica e rappresentanti delle Istituzioni e del Governo?

Eppure si è assistito a dichiarazioni sconcertanti di Deputati e Senatori (Bondi, Santanchè, Schifani) e addirittura del Vice Presidente del Consiglio dei Ministri On Alfano che in una trasmissione di "porta a porta", ripresa dai quotidiani nazionali e dalle altre TV, si è spinto a dire: "la cifra del risarcimento è sproporzionata e di dimensioni enormi".

Noi non sappiamo se il Presidente del Consiglio On. Letta ha appreso delle valutazioni espresse dal Suo Vice.

Sappiamo però che è ormai in dirittura d'arrivo un'altra decisione, da parte della Corte d'Appello di Roma, riguardante un risarcimento da parte dello Stato italiano ad un imprenditore privato, tal Edoardo Longarini, della somma di 1,5 miliardi di euro di cui 259 milioni già versati e di una ulteriore somma di 1,2 miliardi di euro per un contenzioso attivato dall'imprenditore privato contro lo Stato.

Il triplo del risarcimento che Berlusconi deve a De Benedetti !

Eppure, benché il Movimento 5 stelle abbia da tempo segnalato la questione al Governo con un'interpellanza urgente in Aula, né i rappresentanti del PdL, né Letta e il PD, né il Ministro Saccomanni (per altro alla disperata ricerca di risorse)  hanno espresso alcun commento.

Come mai Alfano grida alla sproporzione quando si tratta di 500 milioni di euro tra privati e tace quando è lo Stato a dover pagare il triplo a un privato? Se 500 milioni è una cifra enorme come definire il risarcimento di 1,5 miliardi di euro?

Uno sperpero legalizzato ai danni della collettività consumato nel silenzio di tutti?”

Donatella Agostinelli
Deputato MoV 5 Stelle

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lodo Longarini, M5S: “Lo stato rischia di pagare il triplo di Berlusconi”

AnconaToday è in caricamento