Disagi al traffico aereo, il Sanzio bloccato per la nebbia

L'assessore Casini all'interrogazione del capogruppo Pd Busilacchi: «La strumentazione presente non consente decolli o atterraggi con scarsa visibilità»

«Navigazione sospesa all’aeroporto Sanzio in caso di nebbia, la strumentazione tecnica consente atterraggi esclusivamente con una visibilità di 550 metri. Il radar è utilizzato per regolare la movimentazione a terra degli aeromobili». Così l’assessore alle Infrastrutture, Anna Casini, dopo aver interpellato Aerdorica, ha risposto all’interrogazione del capogruppo Pd in Consiglio regionale, Gianluca Busilacchi.

A sollecitare la richiesta di chiarimenti, in particolare, gli imprenditori e le categorie del territorio che hanno più volte fatto emergere il problema del quale Busilacchi si è fatto portavoce. «La responsabilità dei servizi alla navigazione aerea all’aeroporto delle Marche è dell’Enav che gestisce i decolli, gli atterraggi, la movimentazione al suolo degli aeromobili e pianifica eventuali potenziamenti della strumentazione - illustra Casini -. L’aeroporto delle Marche è dotato di sistema di avvicinamento strumentale Ils (Instrument landing system in Cat1 che consente atterraggi in condizione di visibilità fino a 550 metri. La strumentazione presente sullo scalo Raffaello Sanzio - precisa Casini - è equivalente ai limitrofi aeroporti di Rimini e Pescara, mentre è assente nell’aeroporto di Perugia. Il radar non è di ausilio per operazioni di atterraggio o decollo in caso di nebbia, ma per regolare la movimentazione a terra degli aeromobili o per l’applicazione delle distanze di sicurezza fra aeromobili in volo».

Ricevuta la risposta, il consigliere Busilacchi ha assunto l’impegno di riportare i chiarimenti alle categorie che ne avevano avanzato richiesta. «Ho incontrato in diverse occasioni gli imprenditori locali che hanno più volte evidenziato la criticità. Illustrerò la situazione a chi aveva chiesto delucidazioni, sottolineando che anche negli aeroporti vicini e di simili dimensioni a quello delle Marche presentano le stesse condizioni»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento