Venerdì, 25 Giugno 2021
Politica

Aerdorica, Zaffiri (Lega): «Nuova tegola all'orizzonte, chi pagherà?»

Così il Capogruppo delle Lega Sandro Zaffiri

Sandro Zaffiri

Ieri in Consiglio regionale il Capogruppo della Lega Sandro Zaffiri avrebbe voluto una risposta diversa alla sua interrogazione con la quale chiedeva chiarimenti sul possibile indennizzo di circa 1,5 milioni di euro per l’ex Direttore Generale di Aerdorica Marco Morriale, così come previsto nella revisione del contratto siglato il 2 maggio 2011. Con l'interrogazione si chiedeva il motivo di una simile clausola contrattuale, chi l'avesse sottoscritta per conto della Società Aerdorica, ma  soprattutto in che modo sarebbe stata fronteggiata questa eventuale ulteriore spesa.

«La risposta dell’assessore Casini è stata a dir poco disarmante – sostiene Zaffiri - poiché si è limitata a precisare il contenuto dell'accordo e a concludere che sarà la Magistratura a stabilire chi dovrà sostenere, laddove accertata l’esistenza, i relativi oneri. Siamo purtroppo alle solite le domande erano chiare. Si chiedeva semplicemente il motivo dell'inserimento della clausola e se ci sarà da pagare chi pagherà?. Si tratterebbe di una tegola non da poco visto che la Società versa in una difficilissima situazione dovuta peraltro ad una cattiva gestione che sembra non avere fine. Sembra che ci sia una trattativa in corso, di cui però non è stato detto nulla, ed è forte la preoccupazione che sarà la Regione a dover pagare, come sempre è successo. La vicenda di Aerdorica, visti questi possibili nuovi guai, conferma che la vigilanza e il monitoraggio da parte degli organi preposti sono stati fin troppo a lungo trascurati, come emerso anche dalla Commissione consiliare d’inchiesta, di cui sono stato Presidente». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aerdorica, Zaffiri (Lega): «Nuova tegola all'orizzonte, chi pagherà?»

AnconaToday è in caricamento