Aerdorica, Zaffiri (Lega) rilancia: «Il piano industriale è solo un libro dei sogni»

E’ l’ultimo affondo del capogruppo della Lega nord, Sandro Zaffiri, alla querelle che si è innescata con l’amministratore delegato di Aerdorica, Carmine Bassetti

«Sempre più convinto di essere nel giusto e se qualcuno arriva a minacciare azioni legali, forse  sono stati toccati dei nervi scoperti». E’ l’ultimo affondo del capogruppo della Lega nord, Sandro Zaffiri, alla querelle che si è innescata con l’amministratore delegato di Aerdorica, Carmine Bassetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il punto non è se il Piano industriale di rilancio esiste o non esiste – afferma Zaffiri – ma se siamo di fronte ad una strategia di rilancio credibile e realizzabile oppure al cospetto di tante parole vuote che costituiscono un libro dei sogni. Ad oggi, la sensazione è che sia più veritiera la seconda ipotesi, solo a considerare i rinvii sull’attivazione delle tratte domestiche e il tramonto sulle affascinanti mete cinesi. Altro capitolo è quello relativo ai dipendenti. L’ad sostiene che in questa fase (fase?) i dipendenti avrebbero dovuto starsene buoni e calmi, per non turbare i programmi dell’UE e della nuova proprietà. Qui Bassetti entra in un vero e proprio campo minato, perché ciò che i dipendenti che hanno fatto ricorso chiedono è niente di più che il riconoscimento di una parte dovuta del loro stipendio. Se si dovesse dare credito alla tesi del “fare un passo in dietro per piacere della politica e della proprietà” significherebbe la fine di secoli di conquiste dei diritti da parte dei lavoratori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Positivo al Coronavirus con tosse e febbre, fermato in stazione: è passato per Ancona

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

  • Addio Matteo, fortissimo guerriero: in lacrime per il giovane consulente

Torna su
AnconaToday è in caricamento