Politica

Aerdorica, stop ai voli per Roma. Il sindaco Brandoni: «Piove sul bagnato»

«Tutto ciò mentre in Aerdorica si vanno concretizzando possibili tagli agli stipendi o in alternativa esuberi»

«Come si usa dire: “piove sul bagnato”. Purtroppo da oggi è ufficiale, dal primo di novembre stop ai voli della compagnia di bandiera per Roma. Il nostro scalo perderà così mille voli (2000 rotazioni contando andata e ritorno) per l’equivalente di 90 mila passeggeri e 700 mila euro di incasso». Questo il commento del sindaco di Falconara Groffredo Brandoni, riguardo lo stop dei voli dall'aeroporto "Raffaello Sanzio" verso la Capitale.

«Tutto ciò - continua il primo cittadino - mentre in Aerdorica si vanno concretizzando possibili tagli agli stipendi o in alternativa esuberi. L’attuale A.D. ha proposto infatti di ridurre gli stipendi o di attivare la procedura per dichiarare gli esuberi. È scontato che tutti propendiamo per la prima soluzione, ma ricordo che un anno e mezzo fa, l’allora A.D. Dott Del Vecchio propose un piano che prevedeva che gli esuberi sarebbero stati esternalizzati, quindi nessuno avrebbe perso il posto di lavoro. Situazione ben diversa da quella odierna. Il paradosso è che contro quel piano arrivarono a presentare le dimissioni sia la Dott. Massei che il  Dott Catraro con la motivazione che quelle misure non tutelavano i lavoratori».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aerdorica, stop ai voli per Roma. Il sindaco Brandoni: «Piove sul bagnato»

AnconaToday è in caricamento