Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Aerdorica, Biancani (Pd): «Salvaguardare i posti di lavoro»

Lo afferma in una nota il consigliere regionale Pd Andrea Biancani: «Avere due società infatti significherebbe far fallire Aerdorica e la forza lavoro sarebbe licenziata»

«Quelle di Zaffiri sono parole al vento. La proposta della Lega è per il Pd e la giunta irricevibile. Per noi la priorità resta tenere in piedi l’infrastruttura aeroportuale ma anche salvaguardare i posti di lavoro. Avere due società infatti significherebbe far fallire Aerdorica, la forza lavoro sarebbe licenziata, le compagnie aeree se ne andrebbero, DHL si trasferirebbe e per trasferire a terzi la concessione Enac ci vorrebbero mesi. A quel punto dell'aeroporto non rimarrebbe più niente e diverrebbe come quello di Rimini con 5 voli al mese». Lo afferma in una nota il consigliere regionale Pd Andrea Biancani.

«Invece – aggiunge Biancani - la giunta deve continuare il suo lavoro che ha permesso ad Aerdorica di non fallire. Certo la situazione di Aerdorica non è semplice. Ma non si può negare come solo grazie al lavoro della giunta regionale si è riusciti a tenere in piedi un aeroporto con trentotto milioni di euro di debito. Federica Massei e Anna Casini stanno facendo un lavoro encomiabile. I conti di Aerdorica nel 2016 sono in miglioramento: la situazione debitoria è diminuita, il margine operativo lordo è positivo, è stato approvato un piano industriale e di risanamento che prevede il ripianamento del debito pregresso non gestibile con le risorse correnti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aerdorica, Biancani (Pd): «Salvaguardare i posti di lavoro»

AnconaToday è in caricamento