Politica

60100: “Pergolesi emblema del PD locale: a Roma vogliono salvarlo, ad Ancona lo affossano”

Tombolini: “OdG respinto dalla Maggioranza in Consiglio, ma in Parlamento l’on. Carrescia (PD) chiede possibilità di identificare le modalità di sostegno anche finanziario agli Istituti musicali ed a completare il processo di statizzazione”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

"La questione Pergolesi è forse l’emblema della situazione del PD locale, nell’ultimo Consiglio Comunale è stato messo in votazione e RESPINTO dalla Maggioranza l’Ordine del Giorno proposto da 60100 Ancona dove si “chiedeva con forza e convincimento pieno che il Sindaco e la Giunta si impegnino a costruire un accordo con l’Istituto rivolto a garantire sufficienti risorse per la continuazione dell’attività dell’Istituto sino a che il Progetto di Legge sul “riordino del sistema dell’istruzione musicale” con particolare riferimento alle Scuole di Alta Formazione, ne consenta l’inserimento tra gli Istituti di dipendenza Ministeriale partendo dall’utilizzazione della somma di euro 100.000 già impegnata a Bilancio, reperendo ulteriori risorse attraverso una rimodulazione della Spesa dell’Ente e ricercando nel contempo la collaborazione economica con i Comuni dell’Area Vasta già interessati a progetti Culturali; questo per consentire all’Istituto di poter partecipare alla ripartizione del fondo stanziato per il 2015 ed impedire che poi ad avvenuta statizzazione il Pergolesi sia già chiuso e privo di ogni possibilità di rilancio.

Chiede altresì che la Giunta ed il Sindaco di Ancona promuovano congiuntamente e di concerto con le Giunte e i Sindaci delle città che sono sede di Istituti di Alta formazione Coreutica e Musicale, un’azione politica nei confronti del MIUR, per l’approvazione della Legge sul “Riordino del sistema dell’istruzione musicale” con particolare riferimento alle Scuole di Alta Formazione, ne consenta l’inserimento tra gli Istituti di dipendenza Ministeriale.”
Oggi veniamo a conoscenza che l’Onorevole Carrescia, parlamentare del PD Anconetano, è stato cofirmatario di un Ordine del Giorno, alla Legge di Stabilità 2015, sugli "Ex Istituti Musicali pareggiati, statizzazione e finanziamento" che è stato APPROVATO e in cui impegna il Governo “a valutare la possibilità di identificare le modalità di sostegno anche finanziario agli Istituti Superiori di Studi Musicale e Coreutici ex istituto musicali pareggiati ed a completare il processo di statizzazione degli stessi.”

Le cose son due: o il PD locale ha una propria personalissima politica che non combacia però con quella che i Parlamentari locali perseguono a Roma, oppure l’On. Carrescia ha deciso di diventare il rappresentante in Parlamento delle proposte di “60100 Ancona”, del resto siamo sicuri che la Sindaco se ne farà una ragione e continuerà, purtroppo, con la sua decisione di chiudere il Pergolesi.

Chissà però se l’On. Carrescia si è accorto che nella Legge di Stabilità approvata si è proceduti allo stralcio dell’art.28 punto 25 che prevedeva lo stanziamento per l’anno 2015 di 10 milioni di euro in favore degli AFAM, Istituti per l’Alta Formazione Musicale e Coreutica? Ci spieghi allora il senso dell’approvazione di quell’Ordine del Giorno e se sia ormai d’interesse per la città di Ancona che ha visto sparire, grazie all’Amministrazione Comunale, l’Istituto Musicale Pergolesi."

Stefano Tombolini – 60100 Ancona

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

60100: “Pergolesi emblema del PD locale: a Roma vogliono salvarlo, ad Ancona lo affossano”

AnconaToday è in caricamento