La “Fase due” del settore auto, mille aziende pronte a ripartire ad Ancona e provincia

Le aziende marchigiane che lavorano nel settore auto sono pronte a ripartire. Mille si trovano in provincia di Ancona

Nelle Marche sono 3.965 le imprese che lavorano nel commercio e nella riparazione di autoveicoli e che dal 4 maggio potranno riprendere l’attività. Ad Ancona, nello specifico, le attività sono 1.088.  Una volta riprese le attività, stando alle attuali indicazione del Governo, sarà possibile consegnare o ritirare auto e veicoli a domicilio ma anche effettuare test drive purché si rispettino le normative in ambito sanitario. 

Il decreto Cura Italia ha prorogato la validità della certificazione sostitutiva della carta di circolazione (quella che comunemente viene rilasciata in occasione del passaggio di proprietà) fino al prossimo 31 ottobre. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento