Ancona: a Torrette una postazione per la ricarica delle auto elettriche

Rinnovare il tessuto urbano. E' questo il piano del Comune per rilanciare la mobilità alternativa. Ne ha parlato Giacomo Circelli all'incontro di ieri a Ingegneria. Lo riporta Il Messaggero

Il Comune rilancia sulla mobilità alternativa. A Torrette è stata installata una postazione per ricaricare le auto elettriche. Lo ha confermato il dirigente Giacomo Circelli, presente ieri all'incontro: "Mobilitati Ancona! Rinnovare il tessuto urbano: luoghi e conessioni". Lo riporta Il Messaggero.

Circelli ha sottolineato come: "Ancona è piena di attrattori di traffico, ma noi non siamo fermi. Abbiamo tre park scambiatori, molti uffici si sono attrezzati con il car pooling e al park di Torrette abbiamo installato una postazione per ricaricare l'auto elettrica, in funzione tra poco, e abbiamo partecipato a un bando regionale per l'installazione di colonnine - ha ricordato il dirigente - Abbiamo bici elettriche a disposizione al park degli Archi che vengono però poco utilizzate e diamo molti incentivi per l'acquisto di auto e bici elettriche".

Diverso invece il discorso del trasporto pubblico: "Qualche anno fa qualche politico ha lanciato l'idea della metropolitana di superficie. Idea suggestiva - ha precisato Alfredo Fratalocchi, direttore Conerobus - Ma servono i binari, stazioni molto vicine per garantire passaggi frequenti, non ci sono tracce orarie libere, le stazioni in zone non periferiche. In città di tutto questo non c'è nulla. Sono stati fatti molti errori strategici dietro un sogno. Io sono un tecnico, sogno di meno. Penso alle cose realizzate. Penso alla linea filoviaria 1/4 , una corsa ogni 7 minuti, della quale abbiamo cambiato tutti i mezzi quest'anno. Oggi l'80% dei bus è a metano, abbonamenti a costo inferiori validi non negli orari di punta».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • David Mazzoni vince la V puntata di Italia's Got Talent, la sua voce è meravigliosa

  • Acquaroli ha firmato l'ordinanza: dal 3 marzo provincia di Ancona in zona rossa

  • Da sabato chiuse le scuole superiori e medie: Dad in tutta la provincia

  • Apre Spazio Conad, il più grande ipermercato delle Marche che guarda al futuro

  • Ancona e provincia in zona rossa, cosa cambia dal 3 marzo? Tutte le misure

  • Coppia contagiata dal Covid: Oreste e Maria Antonietta muoiono a distanza di poche ore

Torna su
AnconaToday è in caricamento