Motorizzazione civile: cos'è e quali funzioni svolge

Per chi non guida è semplicemente un punto di riferimento della Baraccola, gli automobilisti hanno costantemente a che fare con questa struttura. Conosciamola

Chi guida ha per forza di cose a che fare con la Motorizzazione. Ma cos’è? A cosa serve? Ad Ancona è un punto di riferimento per indicare un posto preciso della Baraccola, ma ovviamente la Motorizzazione Civile è molto di più: si tratta dell’ufficio gestito dal Ministero dei Trasporti incaricato di effettuare tutti i controlli formali sui veicoli e i conducenti in conformità alle normative italiane e internazionali. 

Gli UMC (Uffici Motorizzazione Civile) svolgono un‘attività di coordinamento e di monitoraggio su vari settori a partire dai veicoli per quanto riguarda collaudi, revisioni e immatricolazione delle nuove auto. Per quanto riguarda i conducenti, rilascio patenti, consulenze e pareri tecnici alle Prefetture in materia di sospensione della patente. Infine la Motorizzazione rilascia il Certificato di Abilitazione Professionale (CAP), la Carta di Qualificazione del Conducente (CQC) e il certificato di formazione professionale ADR.

La motorizzazione civile si occupa anche dell'autotrasporto di persone e cose, in particolare partecipa al Comitato Provinciale per l’Albo autotrasportatori e rilascia copie conformi delle licenze comunitarie. Si occupa anche della gestione delle autolinee di competenza stradale (attività istruttoria, autorizzativi e vigilanza per le autolinee di competenza statale) e del rilascio di autorizzazioni per gli autobus destinati a servizio di noleggio per l'impiego in servizio di linea. Inoltre, partecipa alla Commissione provinciale per l’accertamento della capacità per l’attività di autotrasportatore per Conto di Terzi ed alla Commissione consultiva provinciale per il rilascio delle licenze in Conto Proprio. 

Non dimentichiamo il settore della Navigazione. La Motorizzazione si occupa infatti anche delle attività di collaudo sulle imbarcazioni che effettuano la navigazione nelle acque interne, della gestione del R.I.D (Registro Imbarcazioni da Diporto) e del rilascio della patente nautica da diporto entro 12 miglia dalla costa. Concludiamo con varie attività legate alla sicurezza a partire da quelle relative alla prevenzione, informazione e repressione sull'uso improprio o scorretto delle strade. Ricordiamo, inoltre, il controllo sull'attività delle Autoscuole, il controllo tecnico sulle imprese che effettuano servizio di revisione e i controlli sul circolante, in collaborazione con gli organi di Polizia, su veicoli nazionali ed internazionali.

Cosa si può fare da casa

La Motorizzazione di Ancona offre alcuni servizi online, tra cui il saldo dei punti patente, la ricerca delle officine autorizzate per la revisione del veicolo, la ricerca dei medici autorizzati alle certificazioni, la verifica della copertura assicurativa  e la data dell’ultima revisione della vettura. In questo caso, inserendo la targa della propria auto, è possibile evitare multe salate e la sospensione della carta di circolazione. 

Contatti utili

Sede Operativa di Ancona

•    email: direzione_upan@mit.gov.it
•    telefono: 071 29065511
•    fax: 071 8047395
•    Ubicazione: Via I Maggio 142

Sede Operativa di Fabriano

•    email: direzione_upan@mit.gov.it
•    telefono: 3371048964
•    fax: 0718047395

Sede Operativa di Jesi 

•    email: direzione_upan@mit.gov.it
•    telefono: 3371048962
•    fax: 0718047395.

Cambiare l'olio motore: quando, dove e perché

Sostituzione dei pneumatici invernali


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento