Prendersi cura dell'auto a GPL: norme, tempi e costi di manutenzione

Tutte le informazioni su costi, revisione e tagliandi delle auto con impianto a GPL

foto di repertorio

L’auto a metano, che sia stata acquistata con l’impianto a gas o sia stata adattata a posteriori, ha bisogno di una particolare attenzione nella manutenzione. Manutenzione che, come per ogni altra vettura, include anche tagliandi e revisioni eseguibili in officine specializzate. 

Cinture di sicurezza, viaggiare con bambini e animali: gli obblighi e le multe
Cinture di sicurezza, viaggiare con bambini e animali: gli obblighi e le multe
Potrebbe interessarti: https://www.anconatoday.it/motori/sicurezza/cinture-sicurezza-obblighi-multe.html

Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/AnconaToday/269258656438884

Manutenzione ordinaria dell'impianto GPL

Iniziamo dai costi di manutenzione ordinaria di un impianto a GPL, normalmente abbastanza contenuti ma comunque superiori a quelli di un’automobile alimentata a benzina. La manutenzione periodica va effettuata insieme al normale tagliando, seguendo le scadenze previste per la vostra macchina, in generale ogni 20.000 chilometri circa. I costi dipendono dal modello di auto, mediamente oscillano da 50 a 100 euro in più rispetto alla spesa per un tagliando di un’auto a benzina. E’ infatti necessario controllare la presenza di eventuali perdite nell’impianto, la sostituzione di alcuni filtri ed il controllo delle valvole del motore, effettuando eventualmente le opportune regolazioni.

Sostituzione del serbatoio e manutenzione straordinaria

E’ obbligatorio sostituire il serbatoio dell'impianto GPL ogni 10 anni, da calcolare dalla data di immatricolazione per le vetture che montano l’impianto Gpl di fabbrica e dalla data di collaudo per le installazioni con impianti di tipo aftermarket. Per quanto riguarda invece i costi, l’operazione di sostituzione del serbatoio GPL si aggira intorno ai 500 euro.

Tra i costi di manutenzione straordinaria inseriamo inoltre l’eventuale revisione della testata del motore. Operazione decisamente costosa che può arrivare anche a 1000 euro. Come ben noto gli impianti a GPL possono portare ad un incremento dell’usura delle valvole del motore; ecco perché è importante far controllare ed eventualmente registrare il gioco delle valvole durante i tagliandi. E’ inoltre consigliabile viaggiare periodicamente a benzina; operazione che aiuta a mantenere il motore in perfetta forma.

Revisione auto impianto a GPL

Concludiamo questa guida dedicata agli impianti a GPL occupandoci della revisione obbligatoria per legge. Revisione che mantiene la stessa periodicità e gli stessi costi delle auto con alimentazione a benzina e diesel. Revisione dell’auto che va fatta, quindi, quattro anni dopo la prima immatricolazione della macchina e poi sempre ogni 2 anni.

Assistenza veicoli a GPL ad Ancona 

Casa dell’Auto 

Autofficina Rima 

Autofficina C.R.P. 
 

Potrebbe interessarti

  • Guidare in relax grazie al cruise control: cos'è e come usarlo in sicurezza

I più letti della settimana

  • Un caso di febbre Dengue ad Ancona, è allerta: scatta il piano di prevenzione

  • Terribile schianto in A14, traffico bloccato: un ferito in gravissime condizioni

  • Inferno in A14, colpa del cambio di carreggiata: 27enne in gravissime condizioni

  • Carambola da paura nella notte: 7 i coinvolti, due feriti gravi

  • Sms di addio agli amici, poi esce di casa per buttarsi dal Passetto: salvato dai carabinieri

  • Violento frontale al Vallone, donna gravissima: automobilista ubriaco fugge per campi

Torna su
AnconaToday è in caricamento