rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Meteo

Neve, temporali e temperature in picchiata: ecco le previsioni per le prossime ore

Registrati -21 gradi in Alto Adige mentre il weekend inizierà con il gelo per gran parte d'Italia. Quota neve fino a 400 metri anche sulla fascia costiera in Campania. Le previsioni meteo per le prossime ore

Se al Centro Sud è la neve a provocare disagi (in arrivo anche nelle Marche), a Venezia torna l'allerta acqua alta ed è stata annunciata la messa in campo del sistema Mose, le paratoie a difesa della città. Per le 9.55, in base alle previsioni del Centro maree del Comune, è prevista una massima di 115 centimetri. Per domani sabato 21 gennaio al Nord tempo in gran parte stabile, pur con sole offuscato da velature e addensamenti più consistenti su Emilia Romagna e Veneto. Ancora qualche pioggia è attesa sul Riminese, con nevicate dai 200 metri circa sulle zone appenniniche. Al Centro schiarite prevalenti sul versante tirrenico, salvo addensamenti e deboli nevicate sulle zone più interne appenniniche. Instabilità diffusa sul versante adriatico con piogge e rovesci anche intensi tra Marche e Abruzzo centro-settentrionale, con neve già dai 200/400 metri ma a tratti a quote inferiori, specie verso sera quando non è escluso che i fiocchi possano mischiarsi alla pioggia sulle coste, fin nella notte successiva. Al Sud instabile già dal mattino sul versante tirrenico e in Sicilia con piogge e rovesci anche temporaleschi sulla Calabria, a tratti anche di forte intensità. Fenomeni più discontinui sulla Puglia, assenti sul versante ionico con schiarite. Neve dai 400/600m, anche in Sicilia.  In Sardegna spiccata variabilità con rovesci intermittenti e neve dai dai 500m. Temperature in calo al Centro-Sud. Venti forti a rotazione ciclonica.

Domenica al Nord schiarite al Nordovest, nuvolosità irregolare al Nordest in estensione fino alla Val Padana occidentale entro sera. Addensamenti più compatti ancora sulla Romagna e sull'Emilia orientale con rovesci intermittenti, anche temporaleschi nel pomeriggio sulla costa. Neve a quote molto basse, dai 100m circa, a tratti anche più in basso in corrispondenza dei fenomeni più intensi. Al Centro instabilità diffusa sulle Marche con piogge e rovesci anche temporaleschi e neve dai 100/300 metri, a tratti a quote inferiori nella prima parte della giornata quando non escluso che fiocchi misti a pioggia possano raggiungere il litorale. Inizialmente più soleggiato altrove, salvo rovesci sul basso Lazio. Entro sera però instabilità in aumento sulla costa abruzzese con nuove piogge e rovesci in arrivo. Al Sud instabile sul versante tirrenico, Sicilia, Lucania e Salento con rovesci più frequenti sulle coste campane, più asciutto sul resto della Puglia e sui settori ionici peninsulari. In giornata però aumenta l'instabilità anche sui restanti settori peninsulari con rovesci a tratti temporaleschi entro sera su Basilicata e Salento. Neve dai 600/800 metri, compresa la Sicilia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve, temporali e temperature in picchiata: ecco le previsioni per le prossime ore

AnconaToday è in caricamento