menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Caldo africano, saranno giorni di fuoco: su Ancona scatta il bollino rosso

La Protezione Civile regionale preannuncia il livello 3, allerta per ospedali e servizi sociali: temperature fino a 34-36 gradi

Caldo da paura, ci aspettano giorni bollenti. La Protezione Civile delle Marche, con il suo Centro Funzionale, ha acceso un bollino rosso su Ancona per la giornata di domani (venerdì 31 luglio), che sarà una delle più afose dell’anno: previste temperature stabilmente sopra i 30°, ma quella percepita sarà di 34°.

L'emergenza (livello 3 su una scala da 0 a 3) è dovuto al fatto che l’ondata di calore supererà i 3 giorni consecutivi, con condizioni meteorologiche di rischio per la popolazione - non solo per le fasce più fragili - che comporteranno l’allerta massima per i servizi sanitari e sociali nella giornata di domani. Ma quella di oggi non sarà una giornata meno calda: bollino arancione su Ancona, dove la temperatura massima sarà di 29°, ma quella percepita sarà di 33° a causa dell’elevato tasso di umidità.

Si soffrirà anche in provincia: a Fabriano oggi e domani si toccheranno i 36 gradi effettivi, a Jesi la colonnina di mercurio si attesterà tra i 33 e i 34 gradi. D’altronde, nelle ultime ore si è registrata un’impennata di malori dovuti proprio al caldo africano, in strada, nelle abitazioni e nei luoghi di lavoro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, un contagio a scuola: due classi in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento