Bambini in auto: cosa dice il codice della strada

Le norme del codice della stada sui seggiolini e il viaggio con bambini a bordo dell'auto

La regola numero uno quando si guida con dei bambini in auto, neppure a dirlo, è la prudenza. Poi c’è il codice della strada con le sue norme messe nero su bianco. Quella più importante riguarda l’obbligo del seggiolino (art 172 codice della strada) per tutti i bambini di statura inferiore al metro e mezzo. Il seggiolino deve essere adeguato al peso del bimbo e omologato. 

L’omologazione del seggiolino 

E’ disciplinata da un decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 2014. L’omologazione più recente è contrassegnata dalla sigla ECE R44-03. 

I gruppi 

  • Gruppo 0 (fino a 10 kg, dalla nascita ai 12 mesi circa);
  • Gruppo 0+ (fino a 13 kg, dalla nascita ai 18 mesi circa). Normalmente vanno posizionati sul sedile posteriore in senso contrario a quello di marcia. Se posizionati sul sedile anteriore deve essere disattivato l’airbag;
  • Gruppo 1 (9-18 kg, dai 9 mesi ai 4 anni circa);
  • Gruppo 2 (15-25 kg, da 3 a 6 anni circa);
  • Gruppo 3 (22-36 kg, da 5 a 12 anni circa).

I seggiolini omologati i-Size, fanno riferimento al R129/1 e prevedono l’installazione di tipo ISOFIX, un sistema di fissaggio internazionale e standardizzato al sedile dell’auto senza l’utilizzo della cintura di sicurezza, che però presuppone una specifica predisposizione dell’automobile.

Dispositivi antiabbandono

La legge 1 ottobre 2018 ha introdotto l’obbligo, per chi trasporta bambini di età inferiore a quattro anni, di utilizzare appositi dispositivi antiabbandono su tutti i seggiolini che vengono installati sugli autoveicoli e sugli autocarri di qualsiasi massa. Le caratteristiche di tali dispositivi, che sono finalizzati a ridurre i rischi di abbandono involontario di bambini sui veicoli, devono essere determinati con apposito decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Dispositivo antiabbandono: scegli quello giusto

Cessazione dell'obbligo del seggiolino

L'obbligo di utilizzare questi sistemi cessa quando il bambino compie i 12 anni o quando supera il metro e mezzo di altezza (anche se minore di 12 anni), dato che potrà indossare le cinture di sicurezza tradizionali. Se invece, nel caso il bambino, dopo aver compiuto 12 anni, sia di altezza inferiore al metro e mezzo, pur non essendo più obbligatorio, è consigliabile che continui ad utilizzare il seggiolino di rialzo.

Dove comprare i seggiolini ad Ancona

Iperbimbo, viale Cesare Rossi 14

Prénatal, via Luigi Albertini 34 

Bebè & Company, via Bruno Buozzi 2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento