Come fare la domanda per la borsa di studio: scadenza, importi e modalità

Le modalità di partecipazione al bando per la borsa di studio prevista dal piano triennale

In applicazione del Piano triennale degli interventi per il diritto allo studio universitario, la Regione ha definito, per l’anno accademico 2020/2021, i seguenti importi di borsa di studio:

Agevolazioni per  il diritto allo studio universitario

Residenze universitarie ad Ancona

Alloggi universitari ad Ancona

  • studenti fuori sede €. 5.257,74 
  • studenti pendolari €. 2.898,51; 
  • studenti in sede €. 1.981,75 più un pasto giornaliero gratuito. 
  • Studenti frequentanti corsi in teledidattica e sottoposti a regime di detenzione € 1.981,75. 
  • Agli studenti ammessi ai corsi di dottorato è concessa la borsa di studio “fuori sede” indipendentemente dalla loro provenienza.

Scadenza della domanda

La domanda della borsa di studio per l’anno accademico 2020/2021 deve essere presentata, pena esclusione dal concorso, entro le ore 18,00 del giorno 1 Settembre 2020.

Modalità di presentazione

Lo studente che presenta la domanda di borsa di studio deve essere in possesso dell’Attestazione ISEE, salvo le diverse disposizioni di cui all’art. 8 del bando se studente italiano o straniero con redditi prodotti all’estero. Qualora ne sia sprovvisto e la scadenza dei termini sia imminente, deve presentare presso un CAAF abilitato o direttamente all'INPS, in via telematica, la dichiarazione sostitutiva unica comprensiva del modulo MB2 - Quadro C (prestazioni universitarie) prevista all’art. 10 del DPCM n. 159/2013. La Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), completa del quadro relativo alle prestazioni per il diritto allo studio universitario, deve essere presentata in ogni caso, entro il termine di scadenza della domanda, pena l’esclusione dal beneficio (art. 11 comma 9 del DPCM n. 159/2013).

Lo studente, può, quindi, presentare la domanda di borsa di studio (entro l’1/9/2020), anche nel caso in cui non sia in possesso dell’attestazione ISEE, assumendo sul modulo di domanda online, l’impegno a presentare la dichiarazione sostitutiva unica entro il giorno 1/9/2020 termine di scadenza della domanda. Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere compilate unicamente on line; la procedura di accesso alla domanda medesima sarà indicata sul portale dell’Erdis. Non saranno prese in considerazione domande presentate con modalità diverse da quelle di seguito descritte.

L’autenticazione al sito web

Lo studente dopo avere effettuato l’accesso al sito web e prima della compilazione, dovrà autenticarsi con il sistema previsto dalla Regione Marche denominato “Cohesion 2.0” che prevede le seguenti modalità: 

  • Autenticazione debole con Utente e Password.

Tale tipologia di account può essere ottenuto direttamente on-line creando il proprio utente basato sul Codice Fiscale. Successivamente viene indicata via e-mail la procedura per l’ottenimento della propria password. 

  • Autenticazione forte con Pin Raffaello:

E’ necessario in questo caso recarsi in una LRA autorizzata (Local Registration Authority) il cui elenco è visibile sul sito www.cartaraffaello.it, o presso gli sportelli di front office del diritto allo 18 studio della regione Marche, muniti di un documento ufficiale in corso di validità (Carta di identità, Passaporto) ed un documento attestante il proprio Codice Fiscale. Verranno rilasciate le credenziali di cui: una prima parte in formato stampa ed una seconda parte via e-mail Il rilascio di tali credenziali è gratuito e vale per sempre sino a revoca dell’intestatario. 

  • Autenticazione forte con OTP - (Pin OTP) La modalità di autenticazione OTP Cohesion - One Time Password

a differenza delle terna Pin Raffaello, è una credenziale valida solo per una singola sessione di accesso. La OTP, al contrario delle credenziali statiche, non può essere memorizzata, pertanto richiede una tecnologia supplementare per poter essere generata ed usata ad ogni accesso. In particolare è richiesta l'installazione dell'APP Google Autheticator nel proprio smart phone e comunque il possesso, per il primo accesso, di un codice Pin.

  •  Autenticazione forte  tramite Smart-Card

Qualora lo studente abbia a disposizione un lettore di Smart-Card e sia già titolare di una card riconosciuta dal sistema Cohesion-2.0 è possibile autenticarsi tramite tale supporto. 

Successivamente
Compilare e confermare la domanda on line, stamparla e spedirla a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno insieme a: 

  • fotocopia di un documento di identità
  • eventuale documentazione ad integrazione della richiesta, entro i termini previsti dal bando di concorso.

Fa fede la data apposta da parte dell’ufficio postale di partenza. Lo studente, tenendo conto dell’Istituzione universitaria frequentata, dovrà inoltrare la domanda ai seguenti indirizzi riferiti al presidio Erdis di riferimento. Ad Ancona La domanda va consegnata presso Erdis Ancona: vicolo della Serpe n. 1.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Consegna allo sportello

La consegna manuale della domanda presso gli sportelli dei diversi Presidi sarà possibile solo a partire dal 25 agosto 2020. Lo studente che non deve allegare alla domanda originali cartacei può inviare la domanda stessa firmata digitalmente dal richiedente, al seguente indirizzo PEC: erdis@emarche.it. Il file allegato alla PEC deve essere obbligatoriamente quello generato dalla procedura della domanda online dell’Erdis. La domanda dovrà pervenire, a pena di esclusione dal concorso, entro il termine di scadenza. La mancata trasmissione e consegna della domanda entro il termine di scadenza è causa di esclusione dal concorso. 

Scarica qui il bando completo

Informazioni 

Erdis Ancona
Via Aurelio Saffi 071 227 4282

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento