Diritto allo studio universitario: tutte le agevolazioni

Le agevolazioni per gli studenti (e futuri studenti) dell'Università Politecnica delle Marche

Foto di repertorio

Dall’Anno accademico 2017-2018 l’Università Politecnica delle Marche ha adottato un nuovo sistema per la contribuzione studentesca costituito da una parte fissa (tassa regionale e bollo) e da una parte variabile (contributo onnicomprensivo) determinata in base all’ISEE e al corso di studio dello studente.
Il pagamento delle tasse è suddiviso in tre rate: 

Residenze universitarie ad Ancona

Come chiedere la borsa di studio regionale

  • 1a rata di € 156,00 (di cui € 140,00 di tassa regionale per il diritto allo studio e € 16,00 di imposta di bollo); La 1a rata deve essere corrisposta all’atto dell’immatricolazione (o iscrizione ad anni successivi al primo) 
  • 2a e 3a rata definiti sulla base del contributo annuale determinato in base al corso di studio di afferenza e all’ISEE per il diritto allo studio universitario, che viene acquisito esclusivamente tramite il consenso reso online nella propria area riservata di Esse3 Web - Home Dati Anagrafici - Consensi.

Ersu Genius Card: scopri cos'è e come funziona

Agevolazioni

Esonero dal contributo (si paga solo 156 euro di tassa regionale + bollo) 

Si ha diritto all'agevolazione de l' ISEE per il diritto allo studio è inferiore o uguale a € 13.000 e se:

  •  si è iscritti al 1°anno;
  • si è  iscritti al 2°anno e conseguito almeno 10 CFU entro il termine stabilito dal bando;
  • si è iscritti ad anni successivi al 2° e non si è fuori corso da più di un anno e conseguito almeno 25 CFU nei dodici mesi antecedenti il termine stabilito nel bando
  • si è diplomati con 100/100 e lode in qualsiasi istituto e ci si immatricola, per la prima volta all'Ateneo, al 1° anno della laurea triennale o della laurea magistrale a ciclo unico;
  • ci si è laureati alla triennale con 110/110 e lode presso qualsiasi Ateneo e ci si immatricola, per la prima volta all'Ateneo, ad un corso di laurea magistrale biennale;
  • si è beneficiario e idoneo alla borsa di studio ERDIS (Ente Regionale DIritto allo Studio);
  •  si è borsista del Ministero degli affari esteri;
  •  si è beneficiario di protezione internazionale (documentazione da consegnare all’Ufficio Didattica e Diritto allo Studio).

Esonero anche dalla tassa regionale (si pagano solo i 16 euro di bollo) se:
Si è studente disabile con invalidità pari o superiore al 66% o con riconoscimento di Legge 104/1992.

Come chiedere il riconoscimento della legge 104 ad Ancona

SI paga la tassa regionale, l'imposta di bollo e un contributo ridotto se:

  • l' ISEE per il diritto allo studio universitario è compreso tra € 13.000 e € 30.000 
  • si è iscritti al 2°anno e conseguito almeno 10 CFU entroi termini stabiliti dal bando
  •  iscritti ad anni successivi al 2° e non si è fuori corso  da più di un anno e conseguito almeno 25 CFU nei dodici mesi antecedenti i termini del bando
  •  sei uno studente particolarmente meritevole: devi avere acquisito un numero massimo di CFU nel tuo corso di studio alla data del 10 agosto con una media minima prevista dalla Tabella di merito. La riduzione varia dal 20% al 100% a seconda della media dei tuoi voti.
  •  hai un fratello iscritto all’Università Politecnica delle Marche. Hai una riduzione del 10%;
  • hai un fratello iscritto ad un'altra Università marchigiana compresa tra: Università di Macerata, Università di Camerino e Università degli studi di Urbino "Carlo Bo". Hai una riduzione del 5%;
  •  sei uno studente orfano. Hai una riduzione del 10%.

Tassa regionale, imposta di bollo e il 50% del contributo se:

  •  sei iscritto in regime part time, secondo quanto previsto dall'Art. 5 del Regolamento Contribuzione studentesca A.A. 2019-2020.
  •  sei beneficiario di borsa di studio ERDIS iscritto nell’A.A. 2019-2020 al 1° anno fuori corso e, in questo caso, sei esonerato anche dal pagamento della tassa regionale.

Tssa regionale, l'imposta di bollo e il contributo minimo se:

  • presti servizio civile nazionale volontario di durata annuale 
  •  sei in stato di gravidanza nell’anno accademico
  • hai un’infermità grave e prolungata documentata;
  • hai un’invalidità tra il 45 e il 66%;
  •  hai un genitore in stato di grave disagio economico (disoccupazione, mobilità, cassa integrazione) e la situazione di disagio dura da almeno 6 mesi antecedenti i termini stabiliti nel bando, con un ISEE inferiore o pari ad € 30.000;
  • sei residente in un immobile ancora inagibile a causa del sisma del 2016 e hai un ISEE inferiore o pari ad € 30.000.

I banefici vanno chiesti in Esse3 Web - Segreteria - Domanda di Riduzioni/Esoneri entro il 5 novembre 2019, solo così ti sarà attribuito il contributo minimo.  Guarda qui i contributi minimi stabiliti per ogni facoltà.

Informazioni 

Università Politecnica delle Marche
Via Lodovico Menicucci 6 
071 220 3202
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento