Interpretariato per sordi, come ottenere il servizio L.I.S. ad Ancona

Il servizio interpretariato sordi è finalizzato ad evitare l’emarginazione e l’isolamento delle persone sorde, favorire l’inserimento nella vita sociale, facilitare i rapporti quotidiani e l’utilizzo di servizi

Il servizio interpretariato sordi è finalizzato ad evitare l’emarginazione e l’isolamento delle persone sorde, favorire l’inserimento nella vita sociale, facilitare i rapporti quotidiani e l’utilizzo di servizi pubblici e privati. Il servizio è svolto da una “interprete della lingua dei segni italiana per persone non udenti” attraverso:

servizio di Sportello informativo che viene effettuato presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Ancona P.zza XXIV maggio, nella giornata del martedì, salvo variazioni, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 tel.328/4324726.

prestazioni individualizzate, che vengono effettuate in tutte le ore della giornata, previo appuntamento con l’interprete.
 

Come ottenere il servizio

Possono presentare la domanda coloro che sono in possesso del riconoscimento del sordomutismo (L.381/70) e dell’attestazione di handicap (L.104/92). La domanda, unitamente alla attestazione di handicap (L. 104/1992), al riconoscimento del sordomutismo (L.381/70) e alla copia di un documento di riconoscimento, va presentata direttamente all’interprete presso lo Sportello informativo Ponte telefonico nella giornata del martedì secondo gli orari sopra indicati. La domanda scade al termine di ogni anno solare.

Informazioni

Unità Operativa Disabili Viale della Vittoria n.37
tel.071/222 2164 – 2123
fax: 071/222 2122

Ente Nazionale Sordi, via Fornaci Comunali 8 (Ancona)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

Torna su
AnconaToday è in caricamento