rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Famiglia

Saranno le vacanze più care dell'ultimo mezzo secolo: 5 ''trucchi'' per risparmiare durante le ferie

Secondo le stime del Codacons, infatti, una vacanza di 10 giorni costerà quest’anno agli italiani tra il 15,5% e il 20% in più rispetto al 2021, passando da una media di 996 euro a persona del 2021 ai circa 1.195 euro procapite del 2022

Saranno le vacanze agostane più care da 50 anni a questa parte: secondo le stime del Codacons, infatti, una vacanza di 10 giorni costerà quest’anno agli italiani tra il 15,5% e il 20% in più rispetto al 2021, passando da una media di 996 euro a persona del 2021 ai circa 1.195 euro procapite del 2022. La causa è quella ormai nota: l’inflazione che fa aumentare il prezzo di trasporti, ristoranti, pernottamenti e servizi.

Come risparmiare in vacanza

Monitorare le spese

Tenere sotto controllo il modo in cui spendiamo il nostro budget, tenendo traccia di ogni movimento, è notoriamente uno dei migliori modi per risparmiare. La novità, però, è l’impatto (positivo) che la tecnologia può avere sul modo in cui gestiamo i nostri soldi, sia “a casa” che in vacanza. Esistono app, come Switcho.it, con un sistema automatico di analisi delle spese e, collegando il proprio conto corrente (o i propri conti correnti) all’applicazione è possibile visualizzare in un’unica interfaccia tutte le proprie spese, categorizzare in modo automatico.

Risparmiare sui giga internet

Un "trucco" molto utilizzato è quello di passare a un diverso operatore mobile poco prima di partire per le vaganza scegliendo una tariffa solo internet. Questo può far guadagnare diversi giga nel mese e, di conseguenza, far risparmiare qualche decina di euro. 

Affrontare il caro-energia

La casa vacanza consuma anche se è tutto spento. La soluzione è quella di monitorare le offerte dei diversi fornitori, eseguire un'analisi personalizzata dei consumi e cogliere le opportunità di risparmio. 

App per dividere le spese o cassa comune

In vacanza c’è spesso chi paga per gli altri per poi dividere la spesa in un secondo momento: meccanismi che, spesso, fanno perdere traccia dei crediti e dei debiti, oltre che del modo in cui abbiamo speso i soldi. Anche qui app come Splitwise possono venirci in aiuto. In alternativa, fate una più tradizionale cassa comune all’inizio del viaggio: vi aiuterà a fissare un tetto massimo e tenere sotto controllo la spesa.

Monitora in anticipo i prezzi dei carburanti 

Esisitono delle app che permettono di stabilire a quanti chilometri si trova il distributore più economico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saranno le vacanze più care dell'ultimo mezzo secolo: 5 ''trucchi'' per risparmiare durante le ferie

AnconaToday è in caricamento