menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rinnovare la patente ad Ancona con le nuove scadenze Covid: dove e come fare

Ecco una guida utile per chi ha la patente di guida in scadenza e le modalità per rinnovarla

Per il rilascio del certificato per la patente da parte dei medici di distretto, è necessario prenotare una visita in libera professione. La prenotazione può essere effettuata chiamando il CUP tel (800 098 798) o attraverso gli sportelli di Front Office territoriale con servizio di Prenotazione. Il prezzo della visita per il rinnovo può variare in base al territorio e al tipo di patente emettere o rinnovare. E’ possibile anche rivolgersi direttamente agli sportelli Automobile Club Italia. Ad Ancona le sedi sono: 

  • Corso Stamira 80, tel: 071 55335 - fax: 071 53708
  • Corso Carlo Alberto 82, tel: 071.85820 - fax 071.84383.

Motorizzazione civile

  • Motorizzazione Civile, via 1 Maggio 142, - 071 2906 5511

Le proroghe Covid

Il Ministero per le infrastrutture e i Trasporti ha comunicato che le patenti di guida italiane con scadenza compresa tra 31 gennaio 2020 e 30 aprile 2021 sono valide fino al 29 luglio 2021, cioè fino a 90 giorni dopo la cessazione dello stato di emergenza sanitaria, attualmente fissata al 30 aprile 2021. Questa proroga si applica alle patenti italiane per circolare nel nostro paese. Per guidare negli altri stati della UE con patente italiana resta in vigore la norma comunitaria secondo la quale i documenti con scadenza tra 1 febbraio e 31 agosto 2020 sono validi per i sette mesi dopo la scadenza.
Infine, se utilizzate come documenti di riconoscimento, le patenti italiane con scadenza tra 31 gennaio 2020 e 29 aprile 2021 sono valide in Italia fino al 30 aprile 2021, all’estero fino alla data di scadenza indicata nel documento.

Rinnovo patente

La patente non può essere rinnovata prima di 4 mesi dalla scadenza. I documenti di seguito elencati sono quelli necessari per il rilascio del certificato medico.

  •    Versamento di 16,00€ sul CC-POSTALE n 4028 intestato a: “dipartimento trasporti terrestri imposta di bollo”
  •   Versamento di 10,20€ sul CC-POSTALE n 9001 intestato a: “dipartimento trasporti terrestri diritti L14-67”. La causale da indicare è: => 02B
  •   1 Foto formato tessera
  •    Codice fiscale
  •    Documento di riconoscimento (non scaduto) + Patente (scaduta o in scadenza)
  •    Gradazione lenti (per chi guida con lenti)
  •   Attestazione rilasciata dal protesista dell'apparecchio acustico (per chi fa uso dell'apparecchio acustico)
  •     Altri certificati medici specifici necessari (per diabetici, per cardiopatici ecc. ecc.)

Il Medico rilascerà un attestato provvisorio di rinnovo valido fino all'arrivo a casa della nuova patente. Il Ministero dei Trasporti invierà per posta (con tassa a carico del destinatario) una nuova patente di guida plastificata. La nuova patente sostituirà quella scaduta, che dovrà essere distrutta insieme al permesso provvisorio di guida.

Note

  •  la documentazione (certificati, attestazioni ecc.) non deve essere anteriore ai 3 mesi
  •   i bollettini di CC-POSTALE devono venire preventivamente pagati e non possono essere pagati presso le casse del distretto.
  •  la visita per il rinnovo della patente va pagata nel punto cassa di riferimento con le modalità e le tariffe in uso.

Fonti:


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento