Servizi anagrafici a domicilio, chi ne ha diritto e come chiederli ad Ancona

Nel caso di impossibilità a presentarsi personalmente allo sportello per grave malattia, per invalidità o per altre cause è possibile chiedere i servizi anagrafici a domicilio

Nel caso di impossibilità a presentarsi personalmente allo sportello anagrafico per grave malattia, per invalidità o per altre cause (reclusione, appartenenza ad un ordine di clausura o ecc. ) può essere richiesto il rilascio a domicilio sia di carta d’identità, sia di autentica di sottoscrizione (firme, deleghe, dichiarazioni sostitutive di atto notorio).

Come ottenere il servizio

Il servizio può essere ottenuto tramite richiesta telefonica al numero 071 2222231 o direttamente all’Ufficio Anagrafe mediante compilazione di apposito modello da parte di familiari dell’interessato. Tale servizio, salvo situazioni particolari, viene espletato dagli incaricati dell’Ufficio Anagrafe nelle giornate di Martedì e Giovedì.

Requisiti

-residenza o domicilio nel Comune;

-impossibilità di presentarsi all’Ufficio Anagrafe documentata (con certificato del medico curante, decreto di invalidità, decreto di concessione dell’indennità di accompagnamento, ecc. ), se tale circostanza non è conosciuta direttamente dall’Ufficio Anagrafe;

-dichiarazione del dirigente della struttura in cui si trovano i reclusi o i religiosi.

Costi:

Il servizio a domicilio è gratuito. L’incaricato del Comune provvederà ad incassare esclusivamente il corrispettivo per:

– autentica di firma euro 16,52 per l’imposta di bollo, se dovuta, e diritti di segreteria;

– carta di identità euro 5,42 solo per il periodo transitorio di emissione dei tradizionali documenti cartacei. Dall’entrata in vigore della nuova CIE (carta di identità elettronica) il costo sarà di euro 22,21.

Nel caso di richiesta di carta d’identità, dovranno essere consegnate, al momento della richiesta del servizio, 3 foto formato tessera uguali e recenti

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Documentazione da presentare:

Per l’autentica della firma il richiedente deve essere in possesso di un documento di riconoscimento in corso di validità. Se non sa o non può firmare, è necessaria la presenza di due testimoni maggiorenni, non parenti, muniti di valido documento di riconoscimento. Per la carta d’identità, all’atto della consegna al domicilio, il richiedente dovrà esibire o il vecchio documento scaduto o altro valido documento, oppure sarà necessaria la presenza di due testimoni maggiorenni, non parenti, muniti di idoneo documento di riconoscimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento