Case popolari, cambia il regolamento: nuovi punteggi per entrare in graduatoria

«Si tratta di un atto dovuto per adeguare le regole alle nuove normative» ha spiegato l’assessore alle politiche per la casa Emma Capogrossi

Foto di repertorio

Case popolari, cambiano requisiti e punteggi. Il nuovo regolamento per la graduatoria quinquennale è stato discusso e approvato nell’ultimo consiglio comunale. «Si tratta di un atto dovuto per adeguare le regole alle nuove normative» ha spiegato l’assessore alle politiche per la casa Emma Capogrossi. 

Alloggi di emergenza sociale: tutto quello che c'è da sapere

I requisiti 

Tra le modifiche portate al regolamento del giugno 2019, viene specificato che per avere diritto all’alloggio bisogna avere la residenza o prestare attività lavorativa nella regione Marche da almeno cinque anni consecutivi, salvo nuove disposizioni legislative. Un punto che non è piaciuto ad Altra Idea di Città, con il capogruppo Francesco Rubini che ha chiesto all’aula di proporre alla Regione Marche la cancellazione del requisito o, in alternativa, di non recepirlo: «Su questa disposizione scopiazzata dalla Regione Lombardia, il 28 gennaio scorso si è espressa la Corte Costituzionale dichiarandone l'illegittimità in violazione dell'art. 3 della Carta Costituzionale» ha detto Rubini. La proposta ha trovato appoggio solo nel M5S ed è stata respinta dal resto dell’aula. Nel regolamento viene specificato anche che on si può essere titolari di una quota superiore al 50% del diritto di proprietà (o altro diritto di godimento) su un’abitazione, dovunque essa si trovi. La verifica dei requisiti verrà effettuata dal Comune subito prima dell'eventuale assegnazione e, come si legge nell'articolo 17 del nuovo testo, «l'eventuale mutamento delle condizioni oggettive e soggettive comporta la modifica dei punteggi e la conseguente ricollocazione in graduatoria».

I punteggi in graduatoria

Punteggi ISEE

reddito fino a 3.500 euro: 5 punti 

  • Tra i 3.501 e i 5.500 euro: 4 punti. 
  • Tra i 5.501 euro e i 7.500 euro: 3 punti. 
  • Tra i 7.501 e 9.500 euro: 2 punti. 
  • Per ISEE superiore a 9.500 euro non si hanno punti in graduatoria. 

Punteggi anzianità

Per la presenza di persone anziane con età superiore ai 65 anni si ha diritto a: 

  • Pari o oltre 65 anni: 1 punto (contro i 2 dell’ultimo regolamento)
  • Pari o oltre 70 anni: 2 punti (contro i 3 dell’ultimo regolamento) 
  • Pari o oltre 75 anni: 3 punti (non prevista prima) 

Presenza di minori 

Per la presenza di minori di età non superiore ai 14 anni: 

  • 1 minore: 1 punto (contro lo 0,5 dell’ultimo regolamento)
  • 2 minori: 1,5 punti (contro 1 punto dell’ultimo regolamento) 
  • 3 minori: 2 punti (contro 1,5 dell’ultimo regolamento)
  • 4 o più minori: 3 punti (contro i 2 dell’ultimo regolamento). 

Nuclei familiari di soli anziani 

  • Persona sola over 65: 2 punti (contro i 3 dell’ultimo regolamento) 
  • Persona sola over 70: 3 punti (contro i 4 dell’ultimo regolamento) 

E’ previsto l’aumento di 1 punto per ogni ulteriore componente anziano con età pari o superiore a 65 anni.

Esclusione dalla graduatoria 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Decesso di tutti i componenti del nucleo familiare 
  • Emigrazione o irreperibilità 
  • Mancata dichiarazione dell’attività lavorativa 
  • Mancata reintegrazione della domanda dopo 5 anni.
     


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Dramma al cantiere, la gru si ribalta: muore operaio 59enne

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Variante sulla Statale 16, il Comune non molla e rilancia: 2 autovelox

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento