"Viaggio circolare", il tour per scoprire gli 11 Comuni più virtuosi del territorio

Dal 1 al 18 luglio uno staff di ATA Rifiuti sarà itinerante in 11 Comuni che si sono distinti per gli importanti risultati raggiunti nell’ambito dell’economia circolare

L'iniziativa di ATA

ANCONA - Parte a luglio “Viaggio circolare”, un tour promosso da ATA Rifiuti Ancona attraverso la provincia, alla scoperta di un territorio particolarmente virtuoso per la raccolta differenziata. Dal 1 al 18 luglio uno staff di ATA Rifiuti sarà itinerante in 11 Comuni che si sono distinti per gli importanti risultati raggiunti nell’ambito dell’economia circolare. In ogni Comune lo staff di ATA incontrerà i rappresentanti del Comune e di enti e realtà che operano attivamente nel luogo, per dare evidenza a progetti di raccolta differenziata o di sostenibilità attivati sul territorio e presentare anche dal punto di vista turistico il comune, con attrazioni e tesori storici e naturali da non perdere. Seguirà l’incontro con i cittadini che vorranno farsi coinvolgere, per raccontare le loro buone pratiche quotidiane. Le persone intervistate riceveranno uno zainetto del viaggio circolare.

Di seguito le date e le tappe del viaggio circolare: mercoledì 1 luglio Camerano, giovedì 2 luglio Osimo, venerdì 3 luglio Numana e Sirolo, lunedì 6 luglio Castelfidardo, mercoledì 8 luglio Fabriano, giovedì 9 luglio Senigallia, sabato 11 luglio Montemarciano, lunedì 13 luglio Monte San Vito, venerdì 17 luglio Chiaravalle, sabato 18 luglio Jesi. Ogni tappa del tour diventerà un video, ideale per promuovere la sostenibilità e dare visibilità a un territorio ricco di eccellenze culturali e naturalistiche. «Il “Viaggio circolare”, curato in collaborazione con Atlantide e La Lumaca- sottolinea Matteo Giantomassi di ATA Rifiuti Ancona – vuole essere molte cose: omaggio a un bellissimo territorio, costellato di splendidi comuni che, come il resto del Paese, hanno grande bisogno di ripartire; giusto riconoscimento ai cittadini dei Comuni sotto i 30.000 abitanti che hanno superato l’80% di raccolta differenziata e a quelli dei Comuni maggiori che hanno superato il 70%;racconto di virtuose esperienze e progetti di sostenibilità ambientale; spazio di confronto e informazione a disposizione della popolazione. Durante il nostro viaggio avremo occasione di scoprire tutto ciò, per poi valorizzarlo attraverso i canali web e social dell’ATA e dei Comuni coinvolti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Ora è ufficiale, le Marche di nuovo in zona gialla: ma cosa cambia da domenica?

Torna su
AnconaToday è in caricamento