Contrastare i cambiamenti climatici: progetto ue da oltre 3 milioni per anconetani e istriani

Partecipano sei comuni della Provincia di Ancona e altrettanti marchigiani e istriani oltre a una città spagnola e una greca

Si sono incontrati a Fabriano nei giorni scorsi. Impegnati attraverso un progetto europeo da oltre 3,2 milioni di euro per affrontare i cambiamenti climatici adottando sistemi di basse emissioni energetiche. Ancona, Fabriano, Senigallia, Jesi, San Paolo di Jesi e Santa Maria Nuova per la provincia di Ancona, insieme ad altri 6 comuni marchigiani, 6 istriani, 1 spagnolo e 1 greco insieme nel progetto Life Sec Adapt. Il sindaco del Comune di Fabriano, Gabriele Santarelli, ha introdotto i lavori illustrando gli obiettivi della propria amministrazione sul tema della sostenibilità energetica e dell’adattamento ai cambiamenti climatici ed evidenziando la necessità di allineare queste strategie, di ampio respiro, con le attività ordinarie di pianificazione e regolamentazione locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso del meeting sono stati analizzati i risultati raggiunti dai partner di progetto, focalizzando l’attenzione sull’analisi delle variazioni climatiche in atto, sull’identificazione e mappatura delle principali vulnerabilità del territorio e sulle opzioni di adattamento scelte dai Comuni. Il Comune di Fabriano, per l’occasione, ha fatto realizzare un’infiorata sul tema del cambiamento climatico, opera d’arte costruita su un pannello di dodici metri quadrati, realizzata con petali di fiori dall’associazione degli Infioratori e visitabile fino all’11 dicembre presso il chiostro minore del Museo della carta e della filigrana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento