Martedì, 26 Ottobre 2021
mobilità

Alla scoperta del turismo sostenibile, gli alunni delle Pie Venerini presentano i lavori green

I lavori degli alunni saranno presentati sabato nella giornata finale aperta non solo alla scuola ma a tutti i cittadini e gli anconetani interessati alle questioni ambientali

Si va verso il termine della settimana di educazione allo sviluppo sostenibile promossa da UNESCO che ad Ancona ha visto darsi da fare gli alunni delle scuole Pie Venerini di Ancona. Attività importanti per l’educazione nell’ambito di temi green come l’alimentazione sostenibile legata al territorio, il turismo sostenibile nelle zone del territorio e i cammini della solidarietà.

I lavori degli alunni di materne, elementari  e medie saranno presentati sabato 16 dicembre nella giornata finale aperta non solo alla scuola ma a tutti i cittadini e gli anconetani interessati alle questioni ambientali. Già, perché in questa settimana i ragazzini della scuola di corso Matteotti hanno sì affrontato e sperimentato tematiche legate all’ambiente, ma sempre in riferimento al territorio anconetano. 

Fatto sta che alle ore 10, la scuola primaria dell’infanzia presenterà il mercatino del “Riciclo per solidarietà”, dalle 10,30 la scuola secondaria di 1° grado presenterà i lavori in classe: “Una visita speciale a Portonovo”, “Il Conero e Portonovo ci prendono per la gola” e “Mobilità sostenibile per la vie di Ancona”. Infine alle 11,30 tavola rotonda con relatori di eccellenza: Maurizio Baccani di Forestalp affronterà il tema del “turismo sostenibile nelle zone terremotate, lo chef del Molo Simone Baleani discuterà di alimentazione sostenibile legata al territorio e Francesca Pucci per i cammini della solidarietà. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla scoperta del turismo sostenibile, gli alunni delle Pie Venerini presentano i lavori green

AnconaToday è in caricamento