Jesi, ora si pedala: sindaco ed assessori in bicicletta

Sono state consegnate al Comune di Jesi le dieci nuove biciclette a pedalata assistita destinate a sostituire le auto blu e le auto di servizio nei tragitti all'interno del territorio urbano

Sono state consegnate al Comune di Jesi le dieci nuove biciclette a pedalata assistita destinate a sostituire le auto blu e le auto di servizio nei tragitti all'interno del territorio urbano.

Fornite gratuitamente dal Ministero dell'Ambiente a seguito di un apposito bando a cui il Comune aveva partecipato, saranno utilizzate tanto da sindaco ed assessori quanto dal personale impiegato nelle attività di servizio. 
Nei locali adiacenti al Comune dove sono parcheggiate è stato predisposto l'impianto elettrico per l'alimentazione, ma anche un impianto di cablaggio per la connessione in rete: trattandosi di un progetto sperimentale a livello nazionale, infatti, è previsto il monitoraggio del loro utilizzo con invio dei dati ad una apposita centralina. Sulla base delle stime previste dall'Amministrazione comunale le 10 biciclette sostituiranno, per i percorsi urbani, 5 autovetture di vecchia immatricolazione, due a diesel e tre a benzina, con una riduzione delle emissioni in atmosfera per complessivi 1.041 chili all'anno di anidride carbonica e 20 chili di ossido di carbonio. Sono valori questi previsti dal chilometraggio annuale delle biciclette che si ritiene possa essere di complessivi 6.250 chilometri.

Oltre ad una riduzione delle emissioni inquinanti, l'obiettivo del progetto è comunque quello di rappresentare un messaggio positivo per un cambiamento delle abitudini. Una sfida rispetto alla quale l'Amministrazione comunale è fortemente impegnata perché pienamente convinta che anche a Jesi sia possibile sviluppare una efficace mobilità sostenibile. 
Il bando a cui ha partecipato la nostra città - beneficiando non solo delle 10 biciclette, ma anche di 11 mila euro per le spese degli impianti di alimentazione e cablaggio - è frutto di un accordo tra Ministero dell'Ambiente, Associazione dei Comuni e Ducati Energia per sperimentare un prototipo di bicicletta ad alto rendimento e ad emissioni zero prodotto dalla stessa Ducati Energia così da mettere in condizioni gli enti locali che si dimostrano più sensibili di rafforzare le politiche di sostegno per la riduzione dell'inquinamento atmosferico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Dramma al cantiere, la gru si ribalta: muore operaio 59enne

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Variante sulla Statale 16, il Comune non molla e rilancia: 2 autovelox

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento