Domenica, 13 Giugno 2021
mobilità

"JeSIparte", la mobilità sostenibile protagonista dell'iniziativa

Si è tenuta presso la Residenza Municipale la conferenza stampa di presentazione di "JeSIparte", un ricco programma di iniziative dedicato alla mobilità sostenibile. Queste le novità

Si è tenuta presso la Residenza Municipale la conferenza stampa di presentazione di "JeSIparte", un ricco programma di iniziative dedicato alla mobilità sostenibile. L'assessore all'ambiente Cinzia Napolitano e l'assessore allo sport Ugo Coltorti hanno illustrato i contenuti delle manifestazioni, legate ad Intermodal, il progetto sull'intermodalità finanziato dall'Unione Europea.
Si partirà con un seminario pubblico, in programma venerdì mattina alle ore 10, presso la sala consiliare del Comune, dove verranno illustrati il Piano Strategico della Intermodalità, il primo Distretto Cicloturistico della Vallesina e la nuova applicazione per smartphone e tablet dedicata a mobilità e turismo.

Poi tante attività motorie per ribadire la valenza di una mobilità lenta, aggregante, sostenibile. Sabato 25, in occasione delle celebrazioni per il 70° della Liberazione, sarà la bicicletta protagonista dell'iniziativa "La memoria va in bici", una pedalata che coinvolgerà tutti gli studenti delle scuole medie jesine nei luoghi segnati dalla lotta partigiana e dal sacrificio di tante vittime dell'occupazione tedesca durante l'ultima guerra. 
Venerdì1° maggio, quindi, la partecipazione a una gita in bicicletta organizzata grazie alla collaborazione del Bike Team Jesi offrirà la possibilità di scoprire e apprezzare i nuovi tratti di pista ciclabile realizzati dall'Amministrazione comunale che, durante un nuovo seminario pubblico in programma per sabato 16 maggio, chiamerà medici dello sport, nutrizionisti ed educatori a discutere di mobilità alternativa, salute e alimentazione. 

Il programma di "JeSIparte" prevederà poi, all'interno della giornata conclusiva del Festival dell'Educazione 2015 di sabato 23 maggio, un'ampia porzione dedicata all'educazione stradale, organizzata dalla Polizia Municipale e rivolta, come ha sottolineato il comandante Liliana Rovaldi, ad alimentare la campagna di prevenzione e sensibilizzazione contro gli incidenti stradali provocati dall'abuso di alcool da parte dei giovani. Attività dimostrative sulla sicurezza stradale, Piedibus e la presenza del Lodobus, la ludoteca viaggiante, completeranno l'offerta  delle iniziative. 
L'assessore Ugo Coltorti, nel sottolineare l'impegno dell'Amministrazione comunale, ha insistito sulla funzione di leva del progetto "Intermodal" per un cambiamento culturale orientato verso un nuovo modo di intendere la mobilità che coniughi tutela dell'ambiente, salute e fruibilità degli spazi urbani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"JeSIparte", la mobilità sostenibile protagonista dell'iniziativa

AnconaToday è in caricamento